sabato 28 aprile 2012

Sardegna: ricorso delle Province Sarde.A rischio il Referendum del 6 Maggio



Forse pochi sanno che in Sardegna il 6 Maggio ci sarà un Referendum
importantissimo.
I primi Cinque questiti per cancellare le Province: una regione posseduta
da otto province, alcune delle quali gestiscono un numero esiguo
di abitanti e comuni
. Votare perchè SI devono ridurre le spese.
Il sesto quesito che riguarda gli stipendi dei consiglieri regionali.
Anche qui, SI debbono tagliare i costi superflui.
Il settimo quesito riguarda la riduzione del numero degli onorevoli
regionali
. Ne sono 80. Pensiamo che 50 SIano più che sufficienti.
L' ottavo quesito riguarda l' abolizione del sottogoverno degli
Enti Regionali.
Servono alla politica, ma SIcuramente non servono ai cittadini.
Il nono quesito riguarda le elezioni primarie per la scelta del presidente
della regione.I presidenti SI scelgono in Sardegna. Nè a Roma, nè a Milano.
Il decimo quesito riguarda la riscrittura dello Statuto Sardo con l' assemblea
costituente. Lo statuto è vecchio di 60 anni. Essendo importante per la Sardegna,
riscriviamolo tutti inSIeme.

LE PROVINCE SARDE FANNO RICORSO
Il Tribunale civile di Cagliari si è riservato di decidere sul ricorso dell'
Unione Province sarde (Ups) che ha presentato al giudice una richiesta
di sospensiva considerando illegittima la consultazione:
il verdetto è atteso tra lunedì e mercoledì prossimi.
Una corsa contro il

giovedì 26 aprile 2012

Al via il Conto Corrente di Base: zero canone, nessun bollo. Sarà vero?



Bankitalia ha presentato oggi a Roma il conto corrente di base senza spese,
dedicato a risparmiatori con Isee fino a 7.500 euro.
Si accorciano le distanze tra banche e consumatori.


Buone notizie per i risparmiatori italiani: si è tenuta martedì, a Roma,
la conferenza stampa di presentazione del conto corrente di base,
rivolto a tutti coloro che hanno un Isee fino a 7.500 euro. A partire da giugno
il conto si potrà attivare in qualsiasi istituto di credito, senza pagare
alcun canone annuo, né alcuna imposta di bollo.


Ideato da
Bankitalia, in accordo con le Associazioni dei consumatori,
il progetto risponde alla necessità di facilitare l’uso degli strumenti bancari
e limitare gli acquisti in contanti, abitudine che in Italia è molto più diffusa
rispetto al resto d’Europa. Come spiega il Vice Ministro dell’Economia Vittorio Grilli,
ridurre l’uso del contante significherebbe anche limitare il rischio di rapine
e operazioni illecite
”. Il conto corrente base è,

martedì 24 aprile 2012

Dumt & Farligt: quando la distruzione di oggetti diventa arte


Lattine che esplodono e sfere di cristallo che si frantumano.
Gli oggetti che vanno in mille pezzi a rallentatore diventano un'arte
e fanno impazzire la Rete.
Il video, con i momenti più soprendenti di una trasmissione tv danese
dedicata alla "distruzione", ha già ricevuto su YouTube più di un milione di visite.

lunedì 23 aprile 2012

Gelato artigianale sano? Falso! Tra emulsionanti ed addensanti provocano anche tumori



Sta arrivando l' estate, e come ogni anno il primo pensiero non va solo al mare, ma soprattutto ai cibi della stagione calda. Come ad esempio il gelato artigianale.
Dottori e nutrizionisti consigliano un gelato alla settimana anche come pranzo, eppure anche il gelato che troviamo nelle gelaterie non è del tutto sano. Contiene un insieme di conservanti, additivi
e altre sostanze che addirittura provocano tumori. La domanda quindi è:
il gelato artigianale è veramente sano rispetto a quelli confezionati?

DI ARTIGIANALE? I CONSERVANTI
Ovviamente quando un gelataio crea i gusti, sa che non li venderà tutti nel giorno stesso, e quindi è scontato che ci siano conservanti. Oltre agli ingredienti soliti ( latte, panna,

sabato 21 aprile 2012

Imu: il sindaco di Polistena dice NO alla tassa sulla casa nel suo Comune.Sindaci di tutta Italia chiedono copia della delibera



Polistena (Reggio Calabria)-
Il sindaco di Polistena, Michele Tripodi, sensibile al disagio economico
e sociale che purtroppo sta investendo centinaia di migliaia di famiglie italiane,
ha deciso di dire no alla tassa sulla prima casa

NO ALL' IMU SENZA PERDERE INCASSI
L'Amministrazione Comunale, proprio perchè ritiene profondamente ingiusto
tassare la prima abitazione, pur non potendo sottrarsi all'applicazione della legge,
ha deciso di abbattere al minimo l'aliquota, proponendo la riduzione allo 0,2 %,
limite al di sotto del quale non si può andare per legge. Questo consentirà a circa
il 90% dei cittadini di Polistena, che sull'abitazione principale godranno di una
detrazione minima di 200 Euro, di non pagare l'IMU sulla prima casa.
Per pareggiare gli incassi degli anni precedenti tuttavia, verrà stabilita
l'aliquota sulle seconde case sfitte pari all' 1,06%, anche perchè

La banda Bassotti cambia strategia

mercoledì 18 aprile 2012

Sesso: arriva il Viagra spray



Washington -
Dopo il Viagra, presto sara' disponibile uno spray nasale con la stessa
capacita' di risvegliare la libido sessuale per gli uomini. Il segreto sta
nell'ossitocina: un ormone che nelle donne, tra l'altro, rafforza i legami
con i figli ma che negli uomini si e' invece rivelato miracoloso
nel riaccendere il desiderio.

In un articolo dell'ultimo numero del Journal of Sexual Medicine si legge
di come un gruppo di ricercatori californiani annia fornito lo spray all'ossitocina
ad un uomo sposato e padre di tre bimbi che aveva iniziato a soffrire
di disordini legati a deficit di attenzione ed aveva inoltre difficolta'
a mantenere relazioni sociali. Allo stesso tempo aveva difficolta' con la moglie
e le terapie si erano dimostrate inefficaci o con troppi effetti collaterali.

I medici hanno nnotato che inalando due volte al giorno lo spray all'ossitocina
notavano un certo miglioramento nella fobia sociale dell'uomo ma soprattutto
un progresso nell'aumento della libido.
http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=80141&titolo=Sesso%20arriva%20il%20%27viagra%27%20spray

Poi scopriranno che non era lo spray e gli uomini ciucceranno
i seni delle loro donne urlando "mammaaaaa vojo il latteeee!"

Los Angeles: cane investito, la sua compagna, una labrador nera di due anni, gli rimane accanto in mezzo al traffico



La Puente, California -
Un labrador viene investito ed ucciso, ed un' altro cane, una labrador
nera gli si siede vicino
sfidando il traffico per non abbandonare il suo amico.

Un automobilista che ha visto i cani ha posizionato dei coni per avvisare gli altri
automobilisti della presenza dei due animali ( notare i veicoli che passano
accanto ai due cani ) .
Il Los Angeles County Department of Animal Care and Control ha preso
in custodia la femmina di due anni: i
volontari l' hanno chiamata Grace
ed ora è in attesa di essere adottata.

Tuttavia, nessuno si è fatto avanti per reclamare la proprietà dell' animale.

Gli Italiani sono capaci di ribellarsi: le cinque giornate di Milano



Premessa:
se non conosci cosa accadde il 1° gennaio 1848 a Milano,
oppure non hai letto tutto questo post, ti consiglio vivamente
di non commentare.
Questo post serve per mostrare che nella storia gli italiani,
inteso come popolo, unione, come insieme di persone con obbiettivo
comune, hanno saputo ribellarsi contro i potenti, contro le decisioni
ingiuste, contro coloro che li opprimevano.
Che sia di auspicio per una prossima, vera rivoluzione.
Non quelle specie di proteste che rovinano cibo e sperperano denaro
senza risultati ( vedi sciopero autotrasporti di qualche mese fa ),
o quelle interessanti ma inutili ( sciopero generale dei cittadini
astenendosi dal rifornirsi ai distributori di benzina il 25 Aprile c.a.).
Ricordiamo che a quei tempi Milano era sotto la dominazione austriaca.

LE CINQUE GIORNATE DI MILANO

PICCOLE PROTESTE
Il 10 dicembre del 1846 era morto il conte Federico Confalonieri,
nobile patriota milanese che era stato imprigionato nel carcere dello Spielberg.
Erano stati raccolti tra i cittadini i fondi per il funerale che si sarebbe
svolto nella chiesa di San Fedele Il giorno del funerale la straordinaria affluenza,
singolare per quei tempi, destò preoccupazione nella polizia austriaca
che tuttavia si trattenne dall’intervenire.
La sera stessa, però, in segno di protesta i Milanesi si astennero dall’assistere
allo spettacolo della Scala. In seguito l’episodio si sarebbe ripetuto ogni volta
che la cantante fosse stata austriaca, e si verificavano rimostranze
antiaustriache nei teatri.

LE REPRESSIONI DELLA POLIZIA AUSTRIACA
L’anno seguente alla morte dell’arcivescovo tedesco Gaisruck, il popolo
e la municipalità chiesero la nomina di un prelato italiano. La notizia
dell’imminente nomina del vescovo Romilli, che

martedì 17 aprile 2012

Perchè un calciatore morto conta di più di una pallavolista morta?



Con la morte del calciatore Morosini hanno intasato i Tg, quotidiani in web,
forum e robe varie.
Solo perchè si parlava di un CALCIATORE.
A differenza di Veronica Gomez che giocava a pallavolo
( leggi la news ).

Il calcio è l' unico sport del nostro Paese. La gente non arriva a fine mese
ma non si priva dell' abbonamento alla squadra di calcio che tifa.
Si lamentano degli stipendi dei politici ma regalano denaro ai calciatori
che prendono gli stessi stipendi, se non moolti di più.
Perchè l' Italiano deve essere così... coglione?
Perchè questa ragazza deve essere inferiore ad un calciatore
ai più anche sconosciuto, ma importante solo perchè giocava
allo sport più amato dal popolo italiano?

Invito qualsiasi tifoso di calcio a non lamentarsi più per i politici,
perchè se lo fanno, sono davvero RIDICOLI.

Grazie per l' attenzione a queste mie inutili parole.

Lapenna Daniele

lunedì 16 aprile 2012

Eccesso di velocità: multato un condominio



TRENTO -
"Condominio Capri, via Segantini 20, Rovereto":
è questo il destinatario di una cartella di Equitalia, 866 euro,
per due multe non pagate per eccesso di velocità. Forse per l'errore
di un computer, le due multe sono state infatti elevate a Bari a carico
non di una persona in carne ed ossa, ma di un edificio di mattoni
di Rovereto in Trentino.

Il giornale Adige che riporta oggi la notizia, rileva che non si tratta
nemmeno della prima volta: dieci anni fa toccò ad una chiesetta
alpina della Vallarsa, sempre nel Roveretano, ad essere accusata
di avere sfrecciato a folle velocità.
In quell'occasione la multa fu di 1.500 euro.

fonte
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/04/15/visualizza_new.html_185411771.html

sabato 14 aprile 2012

Annullabili le ipoteche Equitalia se il debito è inferiore a 8mila euro



Avevamo già parlato tempo fa della novità su Equitalia
dove non ci si può vedere più ipotecare immobili dall' agente di riscossione
per debiti inferiori agli 8mila euro ( leggi news ).

Con la sentenza n. 5771/2012 della Cassazione si è avuta conferma
che, nel caso si abbiano ipoteche illegittime su immobili, oggi facendo ricorso
si può avere tranquillamente ragione.

IL CASO
La vicenda che ha portato al rigetto del ricorso di Equitalia - che aveva già perso
nei primi due gradi di giudizio - origina da una iscrizione ipotecaria su
due terreni di proprietà di una Srl, in provincia di Catanzaro.
La società non aveva pagato una cartella esattoriale di 2.028 euro emessa
a seguito del mancato versamento dei contributi dovuti per opere irrigue
realizzate dal Consorzio di bonifica.
E' stato bocciato il tentativo di sostenere che l'ipoteca «assolvendo anche
ad una autonoma funzione anticipatoria e cautelativa, poteva essere iscritta
pure per crediti che non avrebbero autorizzato il concessionario a procedere ad espropriazione forzata».
Nel senso cioè che Equitalia poteva ipotecare beni immobili a scopo
cautelativo e prevenendo i mancati pagamenti anche se il debito
fosse inferiore agli 8.000 euro.

La tesi abbracciata dalle

Licenziato dopo un "Mi piace" ad una pagina omosessuale su Facebook



Un analista del Library of Congress è stato licenziato per aver messo
un “Like” su una pagina Facebook favorevole a due papà
come genitori (questa è la pagina su Facebook).
Un apprezzamento verso il mondo Lgbt che non è stato ben accettato
dal suo datore di lavoro. Una volta scoperta l’azione innocente del suo dipendente,
sono iniziati i problemi: recensioni e critiche negative sui suoi incarichi
e la minaccia di andare all’inferno per essere un omosessuale da parte
di John Mech, il suo capo.

Inoltre, l’uomo ha denunciato di aver ricevuto numerose e-mail con parole offensive, discriminatorie, motivate da argomenti religiosi. L’uomo, esasperato, ha denunciato
l’accaduto e si sta facendo assistere da un avvocato che intende fare causa
per questo grave caso di omofobia al lavoro.

fonte
http://www.queerblog.it/post/15225/licenziato-per-un-like-su-una-pagina-gay-di-facebook

| NbcLosAngeles

giovedì 5 aprile 2012

Margherita Hack: negato rinnovo per la patente di guida.Il medico "Non voglio incidenti sulla coscienza".Governo Monti facilita patenti per over80



"Ho quasi novant'anni ma sono lucida, pronta di riflessi
e con la mia Panda sono sempre andata in giro senza creare problemi.
Eppure adesso non sono riuscita neppure a fare la visita
per il rinnovo della patente. Un medico si è rifiutato di vedermi con
la motivazione che ho più di 85 anni. Così non si fa: ha leso un mio diritto,
ha violato la costituzione. È un abuso, una discriminazione in base all'età".

L'astrofisica Margherita Hack, 90 anni a giugno,
non ci sta ad essere bocciata senza visita.
"Doveva ricevermi e poi decidere. Fino a quando non ci sarà in Italia
una legge che vieta di guidare oltre gli 80 anni, non ci si può rifiutare".

IL MEDICO
"Se ho rifiutato di vedere la Hack è solo una

martedì 3 aprile 2012

Assemini, 81enne finisce con l' auto in un negozio


Uno stop non rispettato e la conseguenza è stata inevitabile:
un incidente spettacolare per fortuna senza gravi conseguenze
per i conducenti dei due mezzi

Effetto certamente non cercato da Attilio Manca, 81 anni,
pensionato residente in città. A bordo della sua Ka, uscendo dalla
via Lombardia per immettersi sulla via Sardegna non ha tenuto
conto dello stop che gli avrebbe imposto di fermarsi. Sfortuna
ha voluto che in quel momento sopraggiungesse una Fiesta
diretta verso la statale 130 e lo scontro è stato obbligato.

http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/260511

La domanda che mi pongo da quando esiste l' automobile:
perchè gli ultra 70-80enni devono portare un mezzo
così pericoloso? Non avendo i riflessi pronti sono
un pericolo pubblico!
Ma finchè si ridarà la patente a chi investe qualcuno,
a chi viene trovato ubriaco al volante, la daranno
anche agli ultra centenari!