Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 9 febbraio 2012

Cagliari, videopoker taroccati Indagato funzionario



Il funzionario infedele consentiva ai gestori di taroccare
le macchinette del videopoker per pagare meno tasse
e incassare di più
. In cambio avrebbe avuto macchine,
telefonini, televisori.
La Guardia di finanza ha scoperto un giro di imbrogli
ai danni dei Monopoli di Stato. Sono sei gli indagati,
tutti accusati di corruzione, il funzionario anche di truffa.
I gestori di macchinette per il videopoker finiti nel mirino
della Guardia di finanza sono parecchi, tutti indagati
anche per ricettazione, peculato, truffa aggravata
in danno di un ente pubblico.

Morale della favola:
non fregare soldi ai cittadini! Ci pensa lo Stato!
Eh già, perchè non si sa che le macchinette
da poker sono già truccate?
Sono il gioco d'azzardo legalizzato dacchè
dà parecchi introiti allo Stato?

fonte news
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/253145

2 commenti:

  1. Se uno è così pollo da giocare alle macchinette, fanno bene a fregarlo due volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' gente malata che deve esser curata.
      Ho visto nonnine di 80 anni a cambiare 100 euro alla volta davanti a quelle macchinette..

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie