lunedì 27 febbraio 2012

Una legge europea a favore della privacy insidiata da Google



L’apposita pagina della Commissione giustizia,
sul sito dell’Unione Europea, è consultabile in dieci lingue ma
non in italiano ( link ).
Peccato, perché è un valido aiuto e un mezzo per tenersi informati
su uno dei problemi che secondo un sondaggio Ue, preoccupa il 70%
dei cittadini comunitari: la protezione dei dati personali.

Una questione che nel frattempo pare aver contagiato il pianeta,
visto che il 17 febbraio, dall’alto dei suoi 2 milioni di copie
circolanti nel mondo, l’autorevole Wall Street Journal ha lanciato
l’allarme con dovizia di particolari sull’aggiramento da parte di Google
delle protezioni dei dati personali per gli utenti che usano
il programma Safari per entrare in internet, dunque anche
con Iphone e Ipad.
Nel Vecchio continente,

No-Tav distruggono il treno di Trenitalia



E come diceva una pubblicità
"Protestare sì, ma nel modo giusto. A me basta un Kinder Bueno!"
Le altre foto sul sito LaStampa.it

sabato 25 febbraio 2012

Ciambellone Fuoco e Fiamme bicolore



La ricetta del ciambellone bicolore la trovate qui
Per fare l' effetto delle fiamme basta giocare con
l' impasto mentre lo si versa nella teglia rotonda.
Zigzagando otterrete un ciambellone non solo buono,
ma anche delizioso!



scopri le altre ricette di Manuela

venerdì 24 febbraio 2012

La differenza fra Farmaco di marca e Farmaco Equivalente-Generico? Nessuna.Solo il prezzo



L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce medicinali generici o equivalenti i farmaci
che hanno il medesimo principio attivo (la sostanza che svolge l'azione terapeutica) di farmaci già in commercio, di cui è scaduto il brevetto (cioè il diritto d'esclusiva dell'Azienda che ne ha curato la ricerca e lo sviluppo) e le stesse caratteristiche farmacologiche.
Tali farmaci, avranno pertanto le medesime indicazioni terapeutiche, forme farmaceutiche, dosaggi, dei farmaci "di marca". Quindi, perché spendere di più per il farmaco di marca?

PERCHE COSTANO MENO?
Prezzo basso spesso non è sempre sinonimo di "scarsa qualità". Un farmaco nasce da

giovedì 23 febbraio 2012

Paraguay, randagio sventa evasione da carcere abbaiando davanti tunnel


Asuncion (Paraguay), 18 feb. (LaPresse/AP) -
Un cane randagio ha mandato in fumo l'evasione
di tre pericolosi detenuti in un carcere del Paraguay.
Gli uomini avevano scavato un tunnel che dalla loro cella
conduceva alla strada e stavano per fuggire, quando
il cane ha iniziato ad abbaiare, attirando l'attenzione di una guardia.
Le autorità del carcere sono così riuscite a catturare i detenuti,
poi portati davanti ai giornalisti per raccontare la vicenda.
"Per colpa di questo stupido cane
non siamo riusciti a scappare
", ha spiegato uno dei tre,
Hilario Villalba.
"Quando ho raggiunto la strada e ho tirato fuori la testa
- ha continuato - questo stupido ha iniziato ad abbaiare, allertando la guardia".
Villalba, condannato a 30 anni per duplice omicidio,
ha spiegato che continuerà a organizzare evasioni
perché ritiene ingiusta la sua condanna.

fonte http://it.notizie.yahoo.com/paraguay-randagio-sventa-evasione-da-carcere-abbaiando-davanti-070505649.html

Palermo, finge di trovare moneta nel cornetto e tenta la truffa al barista



Palermo, 18 feb. (LaPresse) -
Infila una moneta nel croissant e finge di rompersi dente,
chiedendo al barista un risarcimento. Ma viene scoperto
grazie alle telecamere interne.
E' successo a Palermo, dove un 61enne è stato denunciato per truffa.
L'uomo ha ordinato il cornetto con nonchalance e poi, approfittando
della confusione del bar, vi ha inserito cinque centesimi.
Dopo di che ha tentato la truffa: ha addentato il croissant
fingendo di essersi rotto la dentiera chiedendo di parlare
con il responsabile del bar. A fronte delle scuse del titolare
e delle offerta di risarcimento grazie alla copertura assicurativa
del commerciante, l'uomo ha rifiutato, mostrandosi decisamente
più conciliante rispetto invece ad un accordo privato.
Il 61enne ha prima chiesto 5mila euro, poi dopo una breve
contrattazione ha abbassato la pretesa a 2.500.
Il barista, però, insospettato da questo comportamento,
è andato a controllare le immagini delle telecamere
a circuito chiuso e si è accorto dell'inganno.
A quel punto ha denunciato l'uomo.

fonte
http://it.notizie.yahoo.com/finge-di-trovare-moneta-nel-cornetto-e-tenta-195952860.html

Usa, studentessa a processo per aver rubato una zucca da due dollari



Albuquerque
(New Mexico, Usa)
Una studentessa di 23 anni del New Mexico comparirà
in tribunale con l'accusa di aver rubato una piccola zucca
dal valore di due dollari. Lauren Medina è stata rinviata
a giudizio e domani sarà di fronte alla Corte. La sorella Annette
Atencio ha detto che Lauren aveva speso 75 dollari in cibo
quel giorno e ha dimenticato di pagare la zucca che ha preso
mentre stava uscendo dal negozio.
La ragazza si era poi offerta di saldare il conto, ma il negoziante
aveva rifiutato e l'ha portata in tribunale.

fonte
http://it.notizie.yahoo.com/usa-studentessa-processo-per-aver-rubato-una-zucca-214926129.html

"Gridavo basta, basta ma i quattro poliziotti continuavano a colpire"



« Un’aggressione terribile che mi segnerà tutta la vita.
Mai avuto tanta paura. Mi stavano ammazzando di botte»
Marinella Alotto, 46 anni, ambulante di Borgone parla a fatica
da un letto della stanza 9 del reparto di ortopedia dell’ospedale
di Susa dov’è ricoverata dalla sera di giovedì scorso.

I medici dopo i primi accertamenti effettuati nella mattinata
anche alle Molinette di Torino l'hanno giudicata guaribile in 30 giorni.
Ha una frattura al setto nasale, un trauma cranico con ferita
lacero contusa, piccole fratture agli zigomi sotto gli occhi
e lesioni varie in tutto il corpo, in particolare sul braccio destro
e al basso ventre, dove oggi sarà sottoposta a esami più approfonditi.

mercoledì 22 febbraio 2012

Spot Crodino : Victoria,il Gorilla e gli scambi

Truffe in Farmacia: dopo il servizio delle Iene ecco le interviste ai dirigenti delle ASL di Novi



Dopo lo scandalo della Farmacia di Novi che defustellava i farmaci
( leggi l'articolo e vedi il video ), che è stata chiusa dai Nas,
ecco un nuovo servizio che definirei
spaventosamente incredibile.
Consiglio di vederlo tutto sino alla fine, ma se proprio andate di fretta,
andate verso il minuto 7 e 30 secondi circa.

Questo che vedete sopra è il signor Mauro Tinella, direttore
di tutti i distretti ASL di Alessandria.
Dall' intervista sembra che non sappia cosa dire, e alle domande
non sa cosa rispondere sembrando addirittura estraneo al ruolo
al quale è addetto.
Andando a sapere che la Farmacia chiusa faceva l' opera di
defustellamento da 20 anni, che prima di fare un'ispezione
l' ASL telefonava ( a loro parere per vedere se c'era il titolare ),
e quindi dava il tempo di far sparire i farmaci senza fustella,
e sapendo addirittura che la titolare della Farmacia chiusa
era stata persino una di quelle che facevano ispezioni,
vi fa capire in che situazione ci troviamo.

Attenti al finale del video dove parla di ciò che ha fatto
la regione Lazio per risparmiare denaro pubblico.
E a cosa è successo dopo.
Si capisce così perchè il Governo Monti abbia favorito l'accrescersi
del numero delle Farmacie: per dare più denaro possibile
a queste organizzazioni a fini di lucro.

Vedi il nuovo servizio delle Iene

Salute e medicina: legge per blog e siti web che rispondono alle domande degli utenti.Il garante per la privacy interviene sui dati sensibili in rete



Si chiama "avvertenza di rischio" e lo scopo è di richiamare
l’attenzione sui rischi connessi al fatto di rendersi identificabili
sul web in relazione alla propria patologia.
Perché con la salute non si scherza

Da ora in poi blog, forum di discussione e siti di social network
devono mettere su nero su bianco le disposizioni sulla privacy
degli utenti che rendono pubbliche le proprie malattie.
Il rischio è di vedere associato nei risultati dei motori di ricerca
il nome di un utente a una patologia.
Ad annunciarlo è stato il Garante per la protezione dei dati personali
in seguito alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale delle linee
guida per i siti web dedicati alla salute.

Spiega l’Autorità:

lunedì 20 febbraio 2012

Software copiati: multa di 1000 euro e carcere. E' toccato ad un imprenditore che ha installato un solo software con licenza su più PC



La notizia non dovrebbe far scalpore, si sapeva già:
i software con la licenza non vanno masterizzati!
E neanche installati su computer diversi.

La Corte di Cassazione ha stabilito, con la sentenza
numero 5879 del 15 Febbraio, la condanna a
quattro mesi
di reclusione e 1.000 euro di multa
per un imprenditore emiliano accusato
di aver abusivamente copiato 9 programmi informatici
della “Microsoft Co.” su tutte le macchine aziendali,
pur disponendo di una sola licenza.

L’imprenditore emiliano aveva regolarmente acquistato
il software Microsoft con una sola licenza e non poteva
quindi copiarlo su tutte le altre macchine aziendali.
Il suo comportamento illecito ha fatto scattare le accuse
di “violazione delle norme poste a tutela del diritto d’autore

Cassazione, multa al conducente che dorme al posto di guida solo se si prova che ha condotto lui l'auto fino alla sosta



Una precisazione sull' articolo
"Veicolo in sosta: multa al conducente che dorme
al posto di guida.Il conducente ubriaco si era fermato
con l'auto usando il volante come cuscino
".

La Cassazione è intervenuta con la pronuncia
Cassazione penale sezione IV – sentenza 10.02.2012 n. 5404

sottolineando che è necessario argomentare e dimostrare
che colui che ha commesso il reato, si trovava alla guida
anche prima che il veicolo raggiungesse il luogo di sosta.

(omissis)…
”Ai fini del reato di guida in stato di ebbrezza,
rientra nella nozione di guida la condotta di chi si trovi
all’interno del veicolo (nella specie, in stato di alterazione,
nell’atto di dormire con le mani e la testa poste sul volante)
quando sia accertato che egli abbia, in precedenza,
deliberatamente movimentato il mezzo in area pubblica
o quantomeno destinata al pubblico ” (Cass. n. 10476/10),
e
“In materia di circolazione stradale, deve ritenersi
che la “fermata” costituisca una fase della circolazione,
talché è del tutto irrilevante, ai fini della contestazione
del reato di guida in stato di ebbrezza, se il veicolo condotto
dall’imputato risultato positivo all’alcoltest fosse,
al momento dell’effettuazione del controllo,
fermo ovvero in moto ” (Cass. n. 37631/07).
…(omissis)….


Quindi reato di guida in stato di ebrezza se si è al posto
del guidatore brilli, ma anche con le prove che in precedenza
si è condotto il mezzo sino alla sosta.

fonte
http://www.polizialocale.com/2012/02/20/la-cassazione-torna-ancora-sulla-guida-in-stato-di-ebbrezza/

sabato 18 febbraio 2012

Canone Rai: pagherà anche chi possiede un computer



Dopo l' obbligatorietà a riportare sulla dichiarazione dei redditi
anche il numero del pagamento del canone Tv
,

ora il governo Monti punta sulla tassa di "mamma Rai"
anche per chi possiede un computer, i-phone, o anche solo
il monitor del PC

Roma -
La bufera sul cosiddetto canone speciale della RAI
è tornata ad imperversare tra le più svariate categorie professionali.
I senatori Donatella Poretti e Marco Perduca hanno recentemente
presentato il testo di un'interrogazione ai ministeri
dello Sviluppo Economico e dell'Economia e finanze.

Bisogna davvero pagare il canone anche per i personal computer?
Stando al testo dell'interrogazione,

venerdì 17 febbraio 2012

Napoli: arriva il parcheggio dedicato al sesso in auto



Si chiamerà Love Parking ed è un parcheggio per coppiette
in vena di tenerezze e sesso che desiderano stare un po’
in intimità in macchina in tutta sicurezza

Il Consiglio della Sesta Municipalità di Napoli ha infatti approvato
un provvedimento per la costruzione di un’area protetta e sorvegliata,
riservata a chi desidera appartarsi in macchina.
Il parco dell’amore nascerà a Napoli, nel quartiere Barra,
alla periferia est del capoluogo campano. La privacy verrà garantita
da box, probabilmente dotati di pannelli divisori.

La sosta funzionerà come un

Sardegna, bando "Impresa Donna": il black-out cancella la data e orario di spedizione dei plichi.Il bando però non verrà annullato



VENERDI 4 MAGGIO 2012 -
USCITE LE GRADUATORIE


Ecco il nuovo aggiornamento. Finalmente.

Dopo aver pubblicato in data 25/10/2011 l' elenco
delle 245 domande non ammesse ( qui il file con nomi e cognomi )
dacchè inviate il 3 Ottobre 2011 ( prima data fissata
per la spedizione dei plichi ), la Regione Sardegna pubblica ora
l' elenco delle domande spedite nella nuova data stabilita
il 30 Settembre 2011, ovvero il 17 Ottobre 2011.
Ma anche qui, molte domande sono state scartate.
Mentre per le altre, a causa del misterioso black out
( vedi articolo Sardegna, bando "Impresa Donna":
nella data posticipata il blackout delle Poste Italiane.
Coincidenza?
), si dovrà procedere in modo differente.
Andiamo a vedere.

giovedì 16 febbraio 2012

Roma, scambia l'acceleratore col freno e sfonda la vetrina di un market: 7 feriti.L' auto guidata da un 80enne


Sette persone sono rimaste ferite dopo essere
state investite da un'auto che ha sfondato le vetrine
di un supermercato.
L'episodio è avvenuto intorno alle 10 a Guidonia,
vicino Roma. Al volante dell'auto c'era un anziano
di 80 anni che stava effettuando una manovra.

L'uomo durante la retromarcia, avrebbe accidentalmente
schiacciato l'acceleratore invece del freno, finendo con l'auto
contro la vetrina del supermercato e sfondandola.
Nell'impatto ha travolto e ferito sette persone.
La più grave è una donna che ha il bacino fratturato
ed è stata trasportata in eliambulanza all'ospedale
Sandro Pertini di Roma. Sul posto sono intervenuti
i carabinieri e gli agenti della polizia municipale.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/254056

Cagliari: gasolio annacquato e sporco In fila dai meccanici con l'auto in panne



Il gasolio annacquato e sporco sta creando
disagi in tutta la città: centinaia di automobilisti
devono mettersi in fila davanti al meccanico di fiducia
con il motore balbettante o, nei casi peggiori, con l'auto in panne.
Il fenomeno si sta registrando da alcune settimane,
è in corso un vero e proprio assalto a officine e centri specializzati.

È scattato anche l'allarme filtri, esauriti in molti centri ricambi.
E c'è chi sta pensando di rivolgersi alle forze dell'ordine
per far scattare le verifiche e scoprire eventuali
responsabilità nella filiera del gasolio.
«In una settimana sono arrivate almeno venti persone.
Le auto erano alle prese con problemi nel pompaggio del gasolio",
confermano dal centro di assistenza Palla in via Lazio.
«Interveniamo nel filtro e troviamo acqua. Troppa.
Ma anche sporco e impurità».
La manutenzione (il costo varia tra i 150 e 250 euro)
consiste nello svuotare il serbatoio e cambiare il filtro.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/254005

mercoledì 15 febbraio 2012

Le Mozzarelle blu sono di Arborea: il batterio modifica qualità organolettiche



Aggiornamento

Il sito Unione Sarda dal quale ho riportato la notizia,
non scrive la marca delle mozzarelle ritirate dai Nas.
Invece su Sardegna Quotidiano leggiamo

"Controlli dei carabinieri del Nas e dellAsl 8 nei supermercati
cittadini e in alcuni centri della Penisola dopo le segnalazioni dei cittadini.
Sequestrati alcuni campioni e inviati allIstituto Zooprofilattico
che
conferma la presenza di un batterio.
La 3A, la Cooperativa Assegnatari Associati Arborea ritira
immediatamente 10 lotti di mozzarelle confezionate
anche per la catena Eurospin
. Individuata nel guasto
di un macchina della catena di produzione
lorigine della contaminazione
"
( http://www.sardegnaquotidiano.it/public/index.php?option=com_content&view=article&id=6:lallarme-mozzarelle-blu-lazienda-ritira-tutti-i-prodotti&catid=1:ultime )

La conferma arrivata da coloro che lavorano nell' ipermercato
Auchan di Marconi-Pirri a Cagliari dove sono state ritirate
le mozzarelle di marca Arborea.
Avevo notato tempo fa che avevano un sapore acido.
Così cambiai marca. Mi davano del visionario.
Ma ora dopo questi sequestri ho cercato in web
e trovato questa roba qui:

"L’importanza delle Pseudomonadaceae in microbiologia
alimentare risiede principalmente nella loro capacità
di alterare gli alimenti in qualità di organismi alterativi specifici,
rendendoli inaccettabili per il consumo umano.
Gli organismi alterativi possono produrre enzimi proteolici
termostabili e lipolitici, responsabili delle variazioni organolettiche
dei prodotti alimentari anche trattati termicamente
(gusto amaro, odore di ammoniaca, rammollimento)".

Consiglio: se sentite un sapore strano di un prodotto alimentare
seppur non scaduto, evitate di mangiarlo.

Leggi di più su
Pseudomonas fluorescens

Cagliari, nuovo caso di mozzarelle blu Sequestri in alcuni supermarket cittadini


Il batterio causa della colorazione bluastra non è patogeno
per l'uomo, ma indica carenza igienica dell'alimento
e pertanto rende i latticini non idonei al consumo umano.

Nuovo caso di mozzarelle blu in Sardegna. La conferma
arriva dall'Istituto Zooprofilattico, che ha accertato la presenza
del batterio del genere Pseudomonas, responsabile dell'anomala
colorazione dei latticini, su alcune mozzarelle sequestrate
nei giorni scorsi dai carabinieri del Nas e dai Servizi veterinari
della Asl di Cagliari in alcuni supermercati del capoluogo.

Cade e batte la testa tra l'indifferenza della gente La soccorre solo un'extracomunitaria


La vicenda è accaduta lunedì a Cagliari a una giornalista
de L'Unione Sarda. Una caduta, il sangue dalla tempia destra,
l'indifferenza di gentiluomini e passanti. Le uniche attenzioni
arrivano da una donna extracomunitaria.

Ecco il racconto fatto in prima persona dalla protagonista,
Daniela Pinna, giornalista de L'Unione Sarda.

"Una donna di mezza età, un po' imbranata, inciampa
nei gradini del parcheggio di viale Trento, poco prima della Regione.
Batte la tempia destra, appena sopra il sopracciglio.
Poco danno, ma parecchia confusione e sangue a fiotti.
Tre gentiluomini dall'altra parte della strada vedono tutta la scena.
E rientrano in un locale. Tamponando il sangue
con un fazzoletto, la donna di mezza età si rivolge
a una distinta passante che ha appena parcheggiato.
Quella la guarda e fila via: "No, ho fretta".
Non resta che chiamare un taxi, raccomandando alla centralinista
di avvertire il taxista che deve prendere su una persona
che perde sangue (e non ha l'Aids). L'unica ad avvicinarsi
per offrire conforto è una donna extracomunitaria
di età indefinibile. Coda di cavallo, minigonna di jeans
e calze leopardate. "Ti hanno picchiata, o sei caduta?
Devi andare subito al Pronto soccorso".
Non è una canzone inedita di Fabrizio de Andrè.
E' successo a me, ieri, intorno alle 17.30."

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/253833

Che schifo. E poi parliamo di giustizia quando neanche
soccorriamo un nostro concittadino??
Ma in che cazzo di mondo viviamo??

martedì 14 febbraio 2012

Veicolo in sosta: multa al conducente che dorme al posto di guida.Il conducente ubriaco si era fermato con l'auto usando il volante come cuscino



Multa per guida in stato di ebbrezza per chi, ubriaco,
si ferma e dorme sul volante

Secondo la Cassazione (sentenza 5404) ai fini della contestazione
del reato previsto dall’ articolo 186 del codice della strada,
è irrilevante che l’automobile sia in marcia o in sosta, se chi siede
al posto di guida ha superato il tasso di alcool tollerato.
Inutili le proteste dell’automobilista che affermava di aver usato
il volante solo come un “cuscino”, sul quale aveva appoggiato
mani e testa prima di lasciarsi andare a un sonno profondo.

La sosta parte della circolazione - Diverso il punto di vista
della Corte che pensa a quanto poteva essere accaduto
prima della “pennichella” o a quanto poteva accadere dopo.
Nella circolazione stradale – spiegano gli ermellini –

Finanza sequestra 260 tonnellate di cibo scaduto: tolta l' etichetta vecchia, veniva apposta una nuova con un' altra data di scadenza



Sequestrati a Napoli dalla Guardia di Finanza
260 tonnellate di alimenti in cattivo stato di conservazione

In particolare i militari della Fiamme Gialle, nel corso
di una maxi operazione in materia di sicurezza alimentare
scaturIta dal quotidiano controllo del territorio, hanno sequestrato
oltre 300.000 barattoli di conserva di pomodoro ed alimenti
vari (frutta sciroppata, legumi etc.). I barattoli di latta erano
privi di etichetta, arrugginiti, ammaccati e molti forati.
La merce è stata scoperta all'interno di un capannone il cui titolare
era privo delle autorizzazioni sanitarie. Nell'opificio, sono stati
sorpresi sei lavoratori in nero, e sono stati rinvenuti diversi
macchinari per staccare le etichette originali dalle confezioni,
"ravvivare" il metallo, togliere la ruggine e le ammaccature,
e per apporre, successivamente, una diversa etichetta
con una nuova data di scadenza.

Circa 2 milioni di italiani “sentono le voci”. Ma non sono tutti matti. Il problema delle allucinazioni uditive



ROMA – Se senti le voci non per forza sei matto. In Italia
soffrono più o meno ufficialmente di allucinazioni uditive
oltre due milioni di persone. Ma si stima che possano essere
il doppio, proprio perché si tende a non parlarne per via
dell’accezione negativa e patologica con cui si considera il fenomeno.
Psicologi e psichiatri di tutto il mondo hanno lanciato un appello
affinché chi soffre di allucinazioni uditive venga allo scoperto:
non è sempre sintomo di disturbi psichiatrici, ma potrebbe
piuttosto trattarsi di traumi o abusi subiti in età giovanile
ed entrati in un oblio obbligato dalla psiche stessa.

Il fenomeno sembrerebbe, anzi, essere piuttosto frequente,
tanto che

domenica 12 febbraio 2012

Libri online obbligatori nelle scuole dal 2012-2013: come funziona



Dal prossimo anno, i libri scolastici saranno interamente
scaricabili da Internet.
Nuovo passo lungo la strada della digitalizzazione dell’Italia

Stop ai libri "esclusivamente" cartacei. Gli studenti delle scuole
italiane dovranno avere a disposizione anche una versione digitale.
A stabilirlo è il ministero dell'Istruzione che, nell'ambito del programma
di informatizzazione del governo Monti, ha emanato una circolare
con le regole da adottare a partire dal prossimo anno.
Questa decisione si aggiunge alla possibilità offerta alle famiglie italiane,
di completare l'intera procedura di iscrizione dei figli a scuola direttamente sul web.

Si legge nella circolare del ministero dell’Istruzione:

sabato 11 febbraio 2012

“Non riesco a smettere di mangiare plastica”: la strana dipendenza di Kailyn - VIDEO



Ci sono dipendenze disparate: chi dipende dal sesso,
chi dall'alcol, chi dal gioco d'azzardo, chi dalla coca cola:
Kailyn, però, non può far a meno della plastica

TLC mostra nel programma “My strange Addiction” delle persone dipendenti da diverse sostanze o oggetti: ci sono soggetti attratti dall’amido di mais o semplicemente dal dormire con l’asciugacapelli accanto. La nuova serie, che inizia questo fine settimana, però, promette di discutere di soggetti ancora più bizzarri. Nella terza stagione, infatti, si parla di Kailyn, una teenager che non riesce a fare a meno di mangiare plastica. La diciottenne, residente a Sacramento, in California, crede di aver mangiato più di 60.000 prodotti in plastica negli ultimi 11 anni. La ragazza ha mangiucchiato di tutto: dalle bottiglie d’acqua alle custodie per CD.

venerdì 10 febbraio 2012

Viene punto da un’ape e diventa una donna. La reazione modifica i livelli di testosterone



La storia di Ted Prince, ci mostra il vero legame
che ci vuole fra due persone: condivisione e rispetto.
Qualsiasi sia il sesso dei due, l' importante è il rispetto
e il condividere tutto insieme. Dopo l'operazione
è rimasto con la moglie e i figli
"Condividiamo le nostre responsabilità"
ha detto Chloe, "cresciamo i nostri figli insieme
e prendiamo le decisioni insieme

I loro figli le saranno grati e orgogliosi di loro.

JACKSON (OHIO) –
Cambiare sesso per una puntura di ape: è successo a Chloe Prince,
Ted Prince, fino a quando, appunto, un’ape non l’ha punta,
innescando una reazione che ha fatto crollare i livelli di testosterone,
ormone maschile.

Chloe-Ted, racconta il Daily Mail, era sposata da otto anni
con Renee: 40 anni lui, 48 lei, i due avevano anche due figli.
Poi, con la puntura d’ape, le cose sono cambiate. Il primo cambiamento
è stato quello

Il pusher si traveste da spaventapasseri, ma non evita l’arresto



Per sfuggire all'arresto, ha tentato l'ultimo espediente,
quello di nascondersi travestendosi da spaventapasseri.
E' accaduto a Caivano, in provincia di Napoli.
Quando si è accorto dell'arrivo della polizia, nell'area denominata
'Runch' all'interno del Parco Verde, sono bastati pochi attimi
ed Emanuele Annavale, pregiudicato di 22 anni, si é tolto il giubbotto
e ha indossato una camicia a quadri, per poi mimetizzarsi
in quello che è l'arredo dell'area attrezzata.

Il travestimento gli aveva quasi garantito l'impunità
se non fosse stato per un poliziotto che, nel corso
dell'ispezione dell'area, nello spostare delle suppellettili
in una baracca, lo ha colpito ad una gamba, dando modo
al finto 'spaventapasseri' di animarsi. L'uomo, che poco
prima era stato notato dagli agenti mentre con un complice
stava spacciando droga all'altezza degli isolati B2/1 e B3/1,
ha tentato di disfarsi della marijuana ed hashish in suo possesso.

fonte
http://www.metropolisweb.it/Notizie/Cronaca/pusher_si_traveste_da_spaventapasseri_non_evita_arresto.aspx

"Uova di gomma", bollite rimbalzano Le autorità cinesi aprono un'inchiesta



Sono comparse in diversi mercati
Per alcuni sono artificiali, ma altri sostengono siano naturali

Le autorità sanitarie di Shanghai hanno aperto una inchiesta
su alcune uova alle quali, una volta bollite, si indurisce così tanto
il tuorlo che riescono a rimbalzare e usate come palline.

Secondo lo Shanghai Daily queste ’uova di gomma' hanno fatto
la loro comparsa nei mercati in diverse province cinesi
nelle scorse settimane. Probabilmente, secondo quanto si legge
sulla rete, le uova sono state fatte artificialmente da qualcuno,
anche se esperti dicono che le uova potrebbero essere naturali.
La caratteristica elastica sarebbe data a un componente,
il gossipolo, una sostanza tossica che si trova nei residui del cotone.

Alcuni allevatori avrebbero aggiunto il gossipolo al mangime
dei polli perchè contiene un alto valore proteico. Una volta nel mangime,
il gossipolo si lega al tuorlo dell’uovo. La sostanza è già nota
per essere uno spermicida, testato proprio come anticoncezionale
maschile in alcuni paesi.

fonte
http://www3.lastampa.it/esteri/sezioni/articolo/lstp/442008/

Alemanno sparge il sale su Roma ricoperta da zero millimetri di neve



Roma: sera del 9 Febbraio 2012 ( ieri ).
In vista della nuova previsione Alemanno sparge del sale
sulle strade con zero mm di neve.

Perdonate quest'uomo... non era in sè..

giovedì 9 febbraio 2012

Time dedica copertina a Monti: "Può quest' uomo salvare l' Europa?"



(ANSA) - WASHINGTON, 9 FEB -
''Puo' quest'uomo salvare l'Europa?''.
Cosi' titola il magazine statunitense Time
che dedica la copertina del nuovo numero dell'edizione asiatica
ed europea al premier italiano Mario Monti in visita negli Usa,
definito dal settimanale un primo ministro ''in tempi disperati''.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/02/09/visualizza_new.html_76613297.html

Cassazione: è reato lanciare sigaretta accesa contro l' ex



Si configura il reato di ingiuria se si lancia
la sigaretta accesa contro l’ex

Una nuova sentenza della Cassazione che riguarda coppie
forse un po’ troppo litigiose. Il fatto si era svolto in un bar.
Prove inconfutabili della colpevolezza dell’imputato erano state,
oltre alla deposizione della diretta interessata, le testimonianze
degli avventori. Prove sufficienti secondo i giudici e inquirenti
che non hanno nemmeno voluto accogliere la richiesta
dell’uomo di acquisire la videoregistrazione effettuata all’interno
del locale. Una richiesta fatta proprio dal ricorrente secondo
il quale il video avrebbe dimostrato la sua innocenza.

fonte
http://www.justicetv.it/index.php/news/1877-cassazione-lancia-sigaretta-contro-ex-e-reato

Cagliari, videopoker taroccati Indagato funzionario



Il funzionario infedele consentiva ai gestori di taroccare
le macchinette del videopoker per pagare meno tasse
e incassare di più
. In cambio avrebbe avuto macchine,
telefonini, televisori.
La Guardia di finanza ha scoperto un giro di imbrogli
ai danni dei Monopoli di Stato. Sono sei gli indagati,
tutti accusati di corruzione, il funzionario anche di truffa.
I gestori di macchinette per il videopoker finiti nel mirino
della Guardia di finanza sono parecchi, tutti indagati
anche per ricettazione, peculato, truffa aggravata
in danno di un ente pubblico.

Morale della favola:
non fregare soldi ai cittadini! Ci pensa lo Stato!
Eh già, perchè non si sa che le macchinette
da poker sono già truccate?
Sono il gioco d'azzardo legalizzato dacchè
dà parecchi introiti allo Stato?

fonte news
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/253145

lunedì 6 febbraio 2012

Cagliari, comune non paga il Canone Rai. Multa di soli 187 euro per non averlo mai pagato. Morale:si può tranquillamente evadere la tassa del CanoneTV



Vi consiglio di leggere tutto l'articolo.
E' la prova evidentissima che non pagare il Canone Tv
non porta assolutamente ad alcun problema o danno
per il non-contribuente

Qualcuno ha ricollegato il blitz all'intervista di Zedda
nel programma di Corrado Augias:
«Non pago il canone perché non ho il decoder,
guardo la Tv solo in Comune».

Nei corridoi di Palazzo Bacaredda parlano di «una dimenticanza».
Nella storia recente del Municipio gli ispettori
della Rai non si erano mai visti. Invece sono arrivati venerdì mattina,
a notificare il mancato pagamento del canone per il 2012.

IL CONTROLLO
È bastato fermarsi nella guardiola all'ingresso del Comune,
in via Roma, dove c'è un televisore che da sempre fa compagnia agli uscieri
( e non solo ). Così dopo una rapida verifica, l'ufficio di Gabinetto
del sindaco si è accorto della «dimenticanza».
Nessun bollettino pagato, come è sempre stato fatto
negli anni precedenti.

Ragazza VS Cane randagio - Video Pubblicità



L' abilità di identificare la qualità dei materiali.
Geniale pubblicità!

venerdì 3 febbraio 2012

Cassazione: illegittimo il licenziamento per troppe assenze se la contestazione è tardiva



"In tema di licenziamento per giusta causa, quando vengano
contestati al dipendente diversi episodi rilevanti sul piano
disciplinare, deve escludersi che il giudice di merito possa
esaminarli atomisticamente, attesa la necessaria considerazione
della loro concatenazione ai fini della valutazione delle gravità
dei fatti, ciò non escludendo, tuttavia, che il comportamento
che giustifica la sanzione espulsiva possa essere individuato
anche in uno solo di essi, se lo stesso presenti il carattere
di gravità richiesto dalla legge.".

E' quanto affermato dalla Corte di Cassazione che, con sentenza
n. 1062 del 25 gennaio 2012,

Roma 8 Gennaio 1985: nevicata record, treni e aerei fermi, scuole chiuse. E tutti fuori a giocare con la neve



Per la sezione "Le News del passato" ecco un articolo
di Luca Villoresi dell' 8 Gennaio 1985.

Interessanti gli studi effettuati dal geografo e climatologo
W. Koeppen
che riunì i dati degli ultimi quattro secoli su quasi ogni parte
del mondo, trovando la tendenza al ripetersi degli inverni
rigidi a distanza alternativamente di 11 anni e 2 mesi e di 33 anni.
E un' altra statistica che ha visto in Febbraio il mese più nevoso dell' anno.
E guardando gli ultimi anni, questi studi si sono rivelati esatti.
L' articolo descrive la situazione "caotica ma gioiosa dei romani",
c'è chi scivola, chi serza fissa dimora si congela dal freddo
alla stazione Termini, fino alla nevicata del dicembre 1939 che
portò nella capitale 30 centimetri di neve.

ROMA - Sospesa tra la farsa e la tragedia, imbiancata e imbacuccata,
Roma si prepara ad affrontare il suo terzo giorno di neve.
Restano chiuse le scuole. E mentre treni e aerei riprendono
a funzionare a rilento, semiparalizzata rimane l' attività
della Capitale burocratica (le assenze nei ministeri hanno
toccato ieri punte del 70 per cento) e di quella automobilistica
ancora alle prese con ghiaccio e fanghiglia.

Stare troppo tempo seduti fa ingrassare il sedere



Anche se fate esercizio fisico, fate attenzione:
stare comunque seduti per molto tempo potrebbe
aumentare la circonferenza del fondoschiena

Gli scienziati della Tel Aviv University hanno scoperto
che la pressione esercitata sulle aree del corpo usate
per stare seduti o sdraiati produce fino al 50 per cento
di grasso in eccesso, localizzato nelle stesse zone.

Secondo quanto si legge sull'

giovedì 2 febbraio 2012

Taxi a Roma, tassametri truffa: la procura apre un'inchiesta. Incassi triplicati con modifiche al misuratore



ROMA - Tassametri taroccati per triplicare gli incassi della giornata.
È l’ipotesi avanzata dalla procura, che ha aperto un’inchiesta
per truffa aggravata e adesso punta a verificare come funzionino
i contatori sui cruscotti dei taxi cittadini.
Marchingegni che vengono «modificati» e che, secondo i pm,
girerebbero alla velocità della luce, ingannando così i clienti.

Basta, infatti, una spesa contenuta per mettere il turbo
a ogni tassametro: 500 euro in tutto e il gioco è fatto.
Un investimento indovinato, dal momento che il prezzo
delle corse aumenterebbe del triplo dopo il ritocco,
con un guadagno superiore a quello previsto dalla legge.
E gli accertamenti potrebbero partire da un’officina di via Tuscolana,
convenzionata con il Comune. A rivelare i presunti raggiri orchestrati
dai tassisti è stata una gola profonda della categoria,
molto dettagliata nel racconto, forse anche perché ignorava
che ogni dettaglio sarebbe finito agli atti di un’inchiesta giudiziaria.

Il tassista si è sfogato con una cliente.

Il padre si rifiuta di comprargli l' iPhone perchè costa troppo: il figlio furibondo tenta di accoltellarlo. La generazione dei bambini senza valori



Il minorenne è stato fermato in tempo dai carabinieri,
che lo hanno arrestato per tentato omicidio.

Il desiderio di avere un' iPhone, che il papà non voleva
comprargli perché costava troppo, lo ha portato a reagire
in modo violento contro il genitore tentando di accoltellarlo.
E' successo ieri sera ad Alatri, nel Frusinate, dove i carabinieri
hanno arrestato un minorenne.
Il giovane ha prima cercato di accoltellare il padre,
poi si è avventato anche contro i militari dell'Arma intervenuti
per sedare la violenta lite in famiglia. I carabinieri sono
però riusciti a immobilizzare il ragazzo, che è stato arrestato
con le accusa di tentato omicidio, resistenza e violenza
a pubblico ufficiale. Il minorenne è stato trasferito nel centro
di prima accoglienza di Casal del Marmo, a Roma.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/252202

Opinione Personale

mercoledì 1 febbraio 2012

Sesso-dipendente: "Sono andata a letto con mille uomini, ma non mi basta mai"



Crystal Warren ha 42 anni e non si vergogna ad ammettere
la sua dipendenza dal sesso: in vita sua è andata a letto con 1000 uomini
Ha aperto un sito web per cercare i suoi amanti

Quando aveva soli 17 anni, le sue prede erano già 40,
e da allora in poi ha fatto di tutto per aumentarne il numero.
"La gente di solito non associa la dipendenza dal sesso con le donne,
io penso al sesso tutto il giorno", ha ammesso la donna che attribuisce
questa sua ossessione al fatto che i genitori si sono separati
quando lei aveva solo 5 anni.

Le sue prede le scova durante il fine settimana,