mercoledì 28 dicembre 2011

Curiosità dal passato



Per la sezione "Le News del Passato" ecco qualche notizia pescata
nel 2007, sezione curiosità.

Internet Explorer 9: aggiornamento forzoso da parte di Windows. L' update verrà fatto senza far decidere l'utente



Giro di vite per le versioni obsolete di Internet Explorer.
Microsoft ha infatti deciso di implementare, a breve,
un aggiornamento forzoso delle release più vecchie del
browser web. A partire dal prossimo mese di gennaio gli utenti
di Brasile ed Australia vedranno installarsi automaticamente
l'ultima versione disponibile del browser di casa Microsoft:
ciò significa che gli utenti di Windows Vista e di Windows 7
saranno aggiornati ad Internet Explorer 9.0 mentre
chi utilizza Windows XP passerà ad Internet Explorer 8.0.
L'iniziativa sarà poi estesa alle altre nazioni.

Gli alimenti giusti per avere i denti bianchi



Avere i denti bianchi è il desiderio di molti, fumatori e non, per sfoderare un sorriso perfetto. Il più delle volte si preferisce ricorrere alle tecniche di sbiancamento, spesso aggressive e non efficaci come si vorrebbe, senza considerare la via dell’alimentazione. Sono tanti, infatti, i cibi che macchiano i nostri denti, dalle bevande “colorate” come caffè, vino rosso, tè agli alimenti ricchi di zucchero. Allo stesso tempo però ce ne sono altri che favoriscono il mantenimento di una dentatura bianca.

lunedì 26 dicembre 2011

Cina: il coraggio di avere due figli

giovedì 22 dicembre 2011

Siti neonazisti bloccati e oscurati online con nuova legge italiana



Il Viminale dichiara guerra ai siti neonazisti e neofascisti e sta studiando una serie di misure per inibire l'accesso a tutti quei siti che inneggiano al nazismo e al fascismo e propagandano teorie xenofobe e razziste. I siti in questione potrebbero essere trattati come quelli che contengono materiale pedopornografico: inseriti in una black list e irraggiungibili dagli utenti italiani.

All'indomani della strage di Firenze

Process Library, il database di tutti i processi e dll del computer



Capita spesse volte di "ciarabattare" con DLL di sistema
o file eseguibili del Task Manager dei quali non sappiamo
assolutamente nulla.

Il sito processlibrary.com contiene una banca dati
di parecchi file di sistema esistenti con schede dettagliate
che spiegano il tipo di file ( dll o eseguibile ), caratteristiche,
come agisce e se è dannoso per il nostro computer.

mercoledì 21 dicembre 2011

Luciana Litizzetto - 18/12/11 - La lettera a Babbo Natale a Che tempo che fa



Al minuto 8:45 la letterina a Babbo Natale

Perché siamo in crisi - La verità taciuta dai media nazionali

martedì 20 dicembre 2011

Cosa è l' Articolo 18 ? Perchè e come il Governo vuole cambiarlo?



LO STATUTO DEI LAVORATORI

La legge n. 300 del 20 maggio 1970 viene comunemente
chiamata “Statuto dei lavoratori” ed è l’insieme di norme
«sulla tutela della libertà e dignità dei lavoratori, della
libertà sindacale e dell’attività sindacale nei luoghi di lavoro».
Lo Statuto comprende quindi buona parte delle regole più importanti
per il diritto del lavoro in Italia e su queste, negli anni, sono state
costruite molte delle tipologie dei rapporti lavorativi.
L’approvazione delle nuove regole non fu semplice e portò
a numerose tensioni sul piano politico e sindacale.
Il testi fu organizzato in diversi “titoli” dedicati al rispetto
della dignità del lavoratore, alla libertà e attività sindacali,
al collocamento e ad altre disposizioni transitorie.
L’articolo 18 rientra nel “Titolo II – Della libertà sindacale”.


lunedì 19 dicembre 2011

Egitto: trovato il cancro in una mummia di 2000 anni


MNA / DDF - Instituto dos Museus e da Conservação, I.P., Lisbon; (CT, inset)
LMP / IMI - Imagens Médicas Integradas, Lisbon


Circa 2.250 anni fa, in Egitto, un uomo conosciuto oggi solo come M1 ha lottato contro una lunga, dolorosa, progressiva malattia. Un dolore nella parte bassa della schiena che si diffondeva nelle altre parti del corpo, rendendo la maggior parte dei movimenti una sofferenza. Quando M1 finalmente cedette alla malattia misteriosa, a un’età compresa tra 51 e 60 anni, la sua famiglia pagò perché venisse mummificato in modo da rinascere e gustare i piaceri dell’aldilà.

sabato 17 dicembre 2011

WayBack Machine: il sito che permette di vedere come era un sito web negli anni passati



Guardate l'immagine sopra. Lo riconoscete?
E' il sito www.blogger.com nel Febbraio del 2003.
Come ho fatto a pescarlo? Con un bellissimo sito web
che permette di vedere ma soprattutto navigare in un sito
così come era anni fa.
Un tuffo nel passato per chi si ricorda come era il sito Clarence,
oppure Google, o chi non dimentica i siti di chat così
come apparvero anni e anni fa.
Oppure andare sui siti dei giornali e leggere le news
del passato.

Basta andare su

3 Italia investe 1 miliardo di Euro per la Banda Larga



(AGI) Milano -
3 Italia punta 1 miliardo in due anni sulla banda larga
in mobilita', con un piano che prevede il potenziamento della
sua rete in termini di copertura, capacita' e prestazioni.

Lo annuncia lo stesso operatore telefonico con una nota, in cui rivendica
di lavorare "da sempre per la diffusione di massa di Internet,
eliminando le barriere all'ingresso dei consumatori
".
"Il piano di potenziamento al via agisce sulla copertura, sulle

venerdì 16 dicembre 2011

Nuova Fiat Panda: tua a soli 2300 licenziamenti

giovedì 15 dicembre 2011

Bari, «il bagno del bar riservato ai soli clienti». Vigili multano il titolare



BARI – Gli agenti di una pattuglia della Polizia Municipale di Bari sono intervenuti in un bar in Corso Vittorio Emanuele disponendo la rimozione di un cartello che era stato apposto sulla porta di accesso ai bagni con la scritta:
Si informa la gentile clientela che l’utilizzo a titolo gratuito del bagno è riservato solo ai clienti del locale".

Al titolare è stato consegnato dagli agenti un verbale per il pagamento di 100 euro di multa per aver violato l’art. 108 del regolamento di Polizia urbana, che prevede, per gli esercenti di bar, trattorie, birrerie, osterie e pubblici ritrovi, l’obbligo di mettere a disposizione del pubblico i servizi igienici.

fonte
http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/notizia.php?IDNotizia=478399&IDCategoria=11

Quindi se la vostra domanda è: posso accedere ad un bagno pubblico
anche senza consumare nulla? La risposta per legge è SI.

"Tutto inutile.Ha vinto la mafia".A Catania un imprenditore chiude l'azienda per colpa della mafia "Siamo lasciati soli.Nè Stato nè istituzioni"



CATANIA -
"Ormai ho perso. È inutile lottare da soli. Anche questa volta
hanno vinto loro. Chiudo la mia azienda. Mi spiace essere stato
costretto a licenziare 15 persone perchè non posso
più garantire loro uno stipendio
".

È lo sfogo, pubblicato stamane dal quotidiano LaSicilia, di un imprenditore vitivinicolo di Linguaglossa, sull'Etna, Rosario Puglia, che ha deciso di chiudere la sua azienda dopo minacce e una serie di atti intimidatori, l'ultimo dei quali nei giorni scorsi. Puglia, 64 anni, che da oltre 10 anni produce vino, già nel dicembre dello scorso anno aveva denunciato in Prefettura di essere vittima del racket del pizzo.

"Ringrazio i carabinieri - continua l'imprenditore nell'intervista -
per la loro attività di controllo, ma per il resto siamo lasciati soli.
Siamo carne da macello, non ci sono nè Stato nè istituzioni".

fonte
http://www.lasicilia.it/index.php?id=68042&template=lasiciliait

Nuoro, 42 assunzioni 'facili' in Provincia Consulente vuota il sacco: ai domiciliari


Di lui si era persa ogni traccia. Ieri Francesco Prestini si è presentato in Procura per raccontare la sua verità sul terremoto giudiziario che nel giugno scorso ha scosso i vertici della Provincia, riguardo alla gara d'appalto per l'assunzione di 42 lavoratori a tempo determinato, che tra gli altri vede coinvolto anche il presidente Roberto Deriu.

Negli uffici della Procura di Nuoro dove era atteso dal pubblico ministero Luca Forteleoni (titolare del fascicolo), ha reso ampie dichiarazioni, in cui è spuntato fuori il nome del consigliere comunale del Psi Bonaventura Meloni. Che in verità era circolato fin dalle prime battute dell'inchiesta, ma con una posizione indefinita. Ora Prestini, su richiesta del pm, si trova agli arresti domiciliari.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/246355

Cuneo, a 85 anni si inventa rapinatore Due colpi falliti: "La pensione non basta"



Un pensionato di 85 anni tenta senza successo di rapinare due uffici postali e, quando viene arrestato dai carabinieri, si giustifica con il disperato bisogno di soldi.


La pensione non gli basta per mantenere la moglie, extracomunitaria, e i suoi parenti, con i quali divide un piccolo alloggio a Borgo San Dalmazzo (Cuneo). I militari, una volta in caserma, gli hanno offerto la colazione e il pranzo alla mensa.

mercoledì 14 dicembre 2011

Sardegna, bando "Impresa Donna": un bando truccato in maniera legale ?



VENERDI 4 MAGGIO 2012 -
USCITE LE GRADUATORIE


Aggiornamento 17 Febbraio 2012
Sardegna, bando "Impresa Donna":
il black-out cancella la data e orario
di spedizione dei plichi.
Il bando però non verrà annullato


Mi levo dalla modalità "informazione divulgativa" e mi immergo
nella veste di "cittadino indignato e incazzato".

Tre mesi or sono è uscito un bando qui in Sardegna chiamato
"Impresa Donna" riservato alle donne di qualsiasi età,
disoccupate che volevano aprirsi una propria attività.
Si doveva scrivere un piano di lavoro, un progetto per l' impresa
spiegando idee, fattibilità, in pratica un vero e proprio
business plain.
I fondi ammontano a 6 milioni di euro divisi per provincia.
Ad esempio per la provincia di Cagliari sono stati stanziati circa
2 milioni di euro. La cifra per una donna che voleva aprire
una impresa singola è di 50mila euro ( 100mila per le imprese
con più di una donna). Se durante la selezione rimangono
non stanziati dei fondi, questi vanno distribuiti per le altre province
(sì, nei sogni).

CONSEGNA TRUCCATA

martedì 13 dicembre 2011

Salva gratis mp3 delle canzoni di Natale più belle



E anche quest' anno è arrivato: il Natale! Quanti di voi staranno già cercando le canzoni più belle per festeggiare queste festività? Ci sono delle musiche che hanno storia e sono ogni anno ricercatissime.
Ecco una serie di link da dove salvare in tranquillità e facilità mp3 natalizi di artisti della musica mondiale.

Alcune musiche sono così belle da trasmettervi un' atmosfera particolare anche se non festeggiate la festa o siete ormai stufi del Natale Tipo... che ne dite di.Jingle Bell Rock di Bobby Helms del 1957?o dell' intramontabile Last Christmas degli - Wham! ?? Era il 1984.....


Vai sul link e quando vuoi salvare una musica fai tasto destro sul link e "salva destinazione con nome".

http://eflclassroom.com/rave/Merry%20Christmas!/songs/
http://www.mikefromchurch.com/mp3-music/Christmas%20Songs/
http://www.clubwww1.com/jukebox/mp3/?format=m3u
http://www.epatha.com/music/christmas/

Altrimenti, se avete FireFox, potete aggiungere il componente aggiuntivo Easy YouTube Video Downloader e salvarvi gli mp3 dei video musicali.

Pubblica necrologio per la madre viva Voleva ottenere un permesso dal lavoro



E' accaduto in Pennsylvania. L'uomo temeva che chiedendo
ferie senza un valido motivo sarebbe stato licenziato.

Il fine, sosteneva Macchiavelli, giustifica i mezzi, e un uomo di Brooksville, in Pennsylvania, deve aver creduto fermamente in tale principio visto che non ha esitato a pubblicare un necrologio per la madre, viva e vegeta, pur di ottenere un periodo di permesso dal lavoro.

lunedì 12 dicembre 2011

Patenti facili agli over 80 e agli alcolisti: «Mille euro o non passi l'esame»



ROMA - Vendevano falsi certificati per il rinnovo veloce della patente a ultra 80enni e persone denunciate per guida in stato di ebbrezza. A Roma quattro persone sono state messe agli arresti domiciliari per associazione a delinquere.

Truffa alla Asl di San Basilio. La truffa avveniva all'interno della Asl di via San Benedetto del Tronto, dove ha sede una delle commissione medico locale per le patenti speciali. In quegli uffici P.M., un 45enne di origini napoletane, era riuscito a ingannare anche i veri impiegati fingendosi un dipendente della motorizzazione distaccato alla Asl.

"Rischiano di crollare": chiuse due gallerie sulla Palermo-Messina



ROMA - «Concreto pericolo di crollo», è questa la motivazione con cui il procuratore di Patti (Messina) ha disposto il sequestro di due gallerie dell'A20, l'autostrada che collega Messina a Palermo.

Il provvedimento è stato disposto dopo un'inchiesta sugli incidenti mortali avvenuti tra il 2006 e il 2011. Oggi sono anche stati notificati 8 avvisi di garanzia per attentato alla sicurezza stradale nei confronti di 6 commissari e 2 tecnici del Consorzio autostrade siciliane

fonte
http://www.ilmessaggero.it

sabato 10 dicembre 2011

Parlamentare Mario Pepe: 1200 euro di pensione per pochi anni di lavoro "Avrò una pensione da fame"



Questo parlamentare mi sa che non sa che la pensione che
percepisce lui non la prende nenache un cittadino normale che
abbia lavorato per 40 anni.
Dovreste stare tutti sotto ai ponti voi politici.

Vaticano: legge copyright su immagini e video sul Papa



Protezione del diritto d'immagine del Pontefice.
E' questa la novità più importante della disciplina
CXXXII del 2011 di Città del Vaticano.

Così lo Stato Vaticano si pone lo scopo di adeguare
la propria disciplina ai tempi che corrono, operando un
giro di vite sui diritti di immagine del Papa, per
proteggere
la sua immagine dagli usi impropri
che se ne potrebbero fare on line
.
Dal punto di vista formale, si tratta di un'estenzione
del futuro regolamento progettato dall'AgCom,
ma con riserva. la nuova disciplina vaticana, infatti,
tiene conto del Diritto canonico e dei Patti Laternensi e
dei regolamenti internazionali. La nuova legge tutela
la voce, l’immagine e i contenuti dei discorsi del papa.
fonte
http://www.justicetv.it/index.php/news/1469-vaticano-immagine-pontefice-nuova-legge-copyright


Addio fotomontaggi su Paparazziger!

mercoledì 7 dicembre 2011

Dalla California la storia della donna con due uomini: rimane incinta dell'amante e partorisce assistita dai due compagni



Jaiya Ma aveva vissuto con il suo ragazzo Jon Hanauer,49 anni,
per sei anni quando gli comunicò di avere un amante.
In poche settimane, Jaiya, 34 anni, perse la testa per un designer
di mobili Ian Ferguson, 44 anni, ad una lezione di danza,
e un anno dopo è rimasta incinta con il suo bambino.
Jon ha accolto nella sua casa l'amante e i due uomini
hanno aiutato nel parto la donna che ha dato alla luce Eamon.

fonte
http://www.dailymail.co.uk

Ritrovato corpo intatto di una donna della dinastia Ming.Nel 1300 esistevano macchine per cucire?



Ho messo come immagine di apertura non il viso della donna
ritrovata, ma le sue scarpe. Ebbene sì queste scarpe e tutta la
mummia risalirebbe alla dinastia Ming che ha regnato in Cina
dal 1368 al 1644.
Il telo e gli abiti sono stati realizzati in seta e in cotone ( in una
piccola percentuale ). La cosa che ha lasciato stupefatti è la
straordinaria lavorazione del materiale che fa pensare
all' uso di una tecnologia avanzata.

martedì 6 dicembre 2011

Manovra Monti: il Canone Rai nella dichiarazione dei redditi




Ho salvato il documento completo della manovra attuata
dal governo Monti. Ho deciso di leggere nel dettaglio
( i TG e sui siti dei giornali c'è poca chiarezza ).
Ed ho trovato questo articolo.
Lo ricopio ma non lo commento.

venerdì 2 dicembre 2011

Bollo Auto: a quanto ammontano gli interessi e mora per il ritardo pagamento?


di Lapenna Daniele


Prima di spiegare quali siano le sanzioni applicate al ritardo pagamento della tassa automobilistica, vi riporto le "formule" per calcolare la percentuale di un numero così che potrete calcolare voi stessi quanto andrete a pagare.


CALCOLO DELLA PERCENTUALE
Il bollo auto dovevate pagarlo più di un anno fa, quindi, quando regolarizzerete la vostra posizione debitoria, vi applicheranno il 30% di sanzione (togliamo per un attimo gli interessi di ritardo pagamento).
Mettiamo che il bollo sia, ad esempio, 120 euro

Calcoliamo il 30 per cento di 120 euro:

  • 30% di 120 = (30 / 100) x 120 = 36 euro

Se invece volete sapere quale sia la percentuale applicata, dovete usare la formula inversa.
L' importo della cartella esattoriale per un bollo non pagato è 324 euro, e il bollo auto che pagavate era di 210 euro. Che percentuale di sovrattasse - interessi e sanzioni - è stata applicata?
  • (100% / 324) x 210 = 64,81 %

PAGAMENTO ENTRO L' ANNO
Se si regolarizza la tassa automobilistica entro l' anno, quindi entro i 12 mesi successivi a quello in cui vi è scaduto, oltre alla tassa in sè sono dovuti:
  1. una sanzione pari al 3% della tassa medesima, se il versamento avviene entro 30 giorni (ravvedimento breve) dalla scadenza del termine utile per il pagamento, più gli interessi legali giornalieri, con maturazione giorno per giorno pari al 1,5% annuo
  2. una sanzione pari al 3,75%, se il versamento avviene dopo il trentesimo giorno ma non oltre un anno dalla scadenza del termine (ravvedimento lungo), più gli interessi legali giornalieri sempre dell' 1,5% annuo

Da RICORDARE che con il Decreto Legislativo n.98 del 13/08/2011 convertito in Legge n.111 del 15/07/2011, dal 6 luglio 2011 è stato introdotto un altro tipo di ravvedimento operoso cd. “veloce” o “sprint” che consiste nell’applicazione di:
  •  una sanzione ulteriormente ridotta - pari allo 0,2% per ogni giorno di ritardo - se il versamento viene regolarizzato entro 14 giorni dalla scadenza del termine utile per il pagamento,più gli interessi legali giornalieri (calcolati come sopra)

REGOLARIZZAZIONE OLTRE L' ANNO
Passato un anno dalla scadenza del termine di pagamento del bollo auto, viene applicata una sanzione pari al 30% della tassa dovuta più gli interessi moratori di circa 1-2% a semestre.

Alcune Regioni applicano una sanzione ridotta anche per i pagamenti effettuati oltre l'anno,
a condizione che il contribuente non sia stato raggiunto da avvisi bonari o da avvisi di accertamento da parte della Regione.
Di seguito l'elenco di queste Regioni e la sanzione applicata per pagamento effettuato oltre l'anno ma prima
dell'invio di contenzioso:

- Piemonte: sanzione pari al 10% senza interessi moratori;
- Lombardia: sanzione pari al 30% senza interessi moratori;
- Provincia autonoma Trento: sanzione pari al 3% oltre
gli interessi pari all'1% fisso per ogni semestre maturato;
- Veneto: sanzione pari al 10% oltre gli interessi
pari all'1% fisso per ogni semestre maturato.