Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

lunedì 11 luglio 2011

Vacanze in Sardegna: mare gratuito, parcheggio 5 euro, servizi zero. Una truffa!


Cala Pira - Castiadas


Il mare della Sardegna attira tantissimi turisti tutto l'anno.
Ma purtroppo, colpa dei Comuni e delle istituzioni,
venire in vacanza qui, nella bellissima isola sarda,
è diventato un lusso.


DESERTIFICAZIONE DI PARCHEGGI

Fino all' anno scorso vi erano parecchie zone
sulla costa di Villasimius dove si poteva parcheggiare l'auto
su un pezzo di strada sterrata, e da lì arrivare al mare a piedi
in tranquillità. Quest' anno hanno posto i guard rail
chiudendo questi parcheggi gratuiti.
Così facendo i parcheggi disponibili sono diminuiti e chi
va al mare anche verso le dieci, non trova un posto
dove parcheggiare l'auto. C'è chi impervio la mette tra
cespugli, o cigli della strada ( a rischio l' incolumità generale ).
Beh, voi direte "forse hanno chiuso quei
parcheggi perchè erano proprietà private".
Ne siete sicuri?



PAGA E NON VERRAI SERVITO

Passiamo alla zona poco più a nord-est: Costa Rei.
Vi è una delle tantissime belle spiagge della zona,
Cala Pira ( vedi foto sopra ).
La strada è stata asfaltata da pochissimo ( mancano ancora
le strisce bianche sull' asfalto ). Stupendo!
Poi ecco la strada che porta alla spiaggia.
La pietra grossa con la scritta "Cala Pira"
( si trova praticamente in tutte le località sarde
al posto dei cartelli troppo del futuro ):
la strada è sterrata. E si deve procedere piano
perchè ci sono i "tagli trasversali sulla terra"
che servono a far rallentare le auto
( anzi a evitare le corse da rally! ).
Strada grande. Parcheggiabile. Ma ecco ai due lati
dei cartelli "divieto di sosta".
Si posegue dritto, finchè si arriva proprio a pochi metri dalla spiaggia.
C'è uno spiazzale con strada sterrata grandissimo.
Oh, un cartello "Divieto di Sosta su TUTTA L'AREA".
Vedo solo due auto parcheggiate. Hanno una multa sul parabrezza.
39 euro per divieto di sosta.

In realtà poco prima di arrivare a questo spiazzale
c'era una strada laterale con la scritta "P". Parcheggio.
5 euro per tutta la giornata ( che loro indicano come giornata
10 ore. Che giornata è? ).
Se vuoi andare al mare, devi pagare!


PERCHE' SONO ASSURDI 5 EURO

Il primo problema è ovviamente il prezzo.
Una famiglia in vacanza, andando al mare
deve spendere 5 euro al giorno.
E poi le questioni più assurde:
non vi è alcun servizio igienico ( alcune spiagge
ce l'hanno - ci sono le cosidette cabine blu,
anche se spesso sporchissime ),
sulla spiaggia non vi è alcun bagnino,
e se scoppia un incendio nel parcheggio
e si bruciano le auto o gente,
non paga nessuno. Perchè il parcheggio
NON è custodito.
Ma non è assurdo?!
Perchè devo pagare 5 euro in un posto
dove neanche controllano se ci sono
dei furti?
Così come accade al porto di Cagliari.
Tu arrivi per andare a prendere un tuo amico
che arriva con la nave. Devi pagare due euro.
Ma il parcheggio non è custodito.
E perchè dovrei pagare?!
Perchè il Comune vuole i soldi dai cittadini.

Concludo con l' horror della settimana
( horror perchè mi sono messo davvero paura ).
Costa Rei. Unica pompa di benzina.
Benzina Super : 1, 67 euro al litro.
Ed era anche SELF SERVICE!
ODDIO!!!


Articolo di Lapenna Daniele

39 commenti:

  1. Non mi sembra niente di strano tenendo conto che siamo in Italia! e per la benzina è lo stesso: da questo link (http://www.prezzibenzina.it/) puoi vedere che oggi il prezzo medio della benzina verde è di 1,614 euro al litro. Se poi si è in regime di monopolio e di necessità (come nel tuo caso) la cosa si spiega tutta. Ma non ci doveva essere un garante per controllare queste cose?
    Temistocle

    RispondiElimina
  2. Ah beh il prezzo della benzina ormai può arrivare anche a 5 euro... non è che qualcuno tenterà di opporsi.
    Però il fatto dei parcheggi a pagamento è assurdo.
    Ora bisogna pure pagare per rilassarsi un pò al mare?!

    RispondiElimina
  3. Anche io ho avuto la brutta sorpresa domenica a Porto Sa Ruxi, non ho voluto sottostare al pagamento del parcheggio a pagamento ed ho parcheggiato in uno spiazzo prima dell'ingresso, in modo da non intralciare nessuno, decidendo di farmi una lunga passeggiata prima di arrivare in spiaggia. Dopo la giornata di relax al mare , al mio ritorno la brutta sorpresa, multa da 39.00 euro con art.157 comma 3 a cui sembra non ci possa opporre.Il comune di Villasimius ha preso da me il costo del parcheggio più gli interessi, solo perchè non ho voluto sottostare al loro balzello.
    Dovrò rinunciare ad andare al mare a Villasimius da buon cagliaritano, e cercarmi un nuovo lido magari fuori dal comune di Villasimius. Quindi occhio a voi che vi opponete al pagamento dei balzelli, più o meno giusti!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio così, grazie per l'impegno a non andar più a Villasimius.

      Elimina
  4. Cosa?!
    Scusa ma tu intendi lo spiazzo dopo Capo Boi?
    Dove si accede alla spiaggia di pietre di Porto Sa Ruxi??
    Io lì sono andato a parcheggiare ma non vi sono cartelli di divieto.
    NON possono multare!!
    Come possono fare una cosa del genere se non vi è alcun cartello???

    RispondiElimina
  5. No, la spiaggia prima di Porto Sa Ruxi,la prima appena arrivi nel territorio di Villasimius. Fino all'anno scorso era parcheggio libero, ora si paga, e se parcheggi negli spiazzi sulla statale, ho visto che ti multano, anzi più che visto , sono stato multato, c'era un'altra macchina anch'essa multata..allora non possiamo più frequentare le spiaggie della costa perchè c'è il rischio che ti multino...perchè devi valutare se dove stai parcheggiano è o non è una piazzola di emergenza. Anche se non c'è l'indicazione.Domani pagherò la multa, anche se non mi sembra giusto! A mio ricordo non mi sembra che sia segnalata come BANCHINA di Emergenza. Saluti Antonio
    Mi piacerebbe conoscere altri che hanno subito lo stesso trattamento. Magari possiamo impugnare la situazione.

    RispondiElimina
  6. Salve Antonio!
    Allora tu dici in Via Abruzzo??
    Dove c'è la strada sterrata che scende giù al mare?
    E' lì che hanno fatto il parcheggio a pagamento?
    Ho visto anche la piazzolla che dici tu.
    Se non vi èalcun cartello la multa E' CONTESTABILE, perchè se è una piazzolla di sosta ci deve essere per forza un cartello che la indichi. E invece non c'è.
    Non vi è alcun cartello.
    Se è così ( ci son passato un botto di volte ma non ricordo se vi era un cartell o meno ma ricordo che NON ce ne siano )
    puoi segnalare la cosa e fare ricorso al Comune di Villasimius.
    E' una multa ingiusta e come tale VA CONTESTATA.

    E poi mettere parcheggi a pagamento senza servizi e senza neanche asfaltare le strade mi dà di vipere mangiadenaro, e non di Comuni che fanno qualcosa per i cittadini.

    Un saluto
    Daniele

    RispondiElimina
  7. Anche secondo me è una multa solo perchè non ho voluto parcheggiare nel parcheggio a pagamento. Non mi sembra di aver visto nessun cartello indicante che quella è una banchina di sosta d'emergenza, anche perchè qualche metro prima c'è un'altro spiazzo più che libero.Ho anche il sentore che la mia sosta sia stata segnalata dagli ausiliari della sosta che fanno pagare il parcheggio. Mi sono dimenticato di fare delle foto della macchina parcheggiata, volevo contestarla ma ho chiesto ad un avvocato che per un importo così piccolo mi costa di più di spese, se trovassi altre persone che hanno avuto il mio stesso problema forse si potrebbe procedere!!! Mi sa che domani la pago! Ciao Antonio

    RispondiElimina
  8. Ciao Antonio!
    E' vero! Infatti il problema è sempre che il ricorso ad una multa costa sempre di più del costo della multa stessa.
    Bisognerebbe disertare queste spiagge trasformate in luoghi di mare a scopo di lucro.
    Dobbiamo trovare altre persone che hanno subìto la stessa ingiustizia.

    RispondiElimina
  9. Speriamo che ci sia qualcuno che legga quanto abbiamo scritto fino ad ora. Grazie comunque della solidarietà espressa.Questo fine settimana vedrò di trovare una nuova località tranquilla dove potermi godere un pò di bel mare. Antonio

    RispondiElimina
  10. Guarda se capiterà a me, ci farò la foto o video e lo porterò al Comune del luogo dove ho parcheggiato.
    Intanto potresti scrivere all' Unione Sarda.
    Chissà da lì escono altri truffati.
    Provaci!

    Comunque, se vuoi una spiaggia dove non si paga e si può parcheggiare
    ( almeno sin' ora ) è quella a Porto Sa Ruxi, e quella immediatamente dopo.
    Nessun cartello, e quindi nessun pagamento
    ( così è, ripeto, fino ad ora! ).

    Ciaoo Antonio!!

    RispondiElimina
  11. Anche questo fine settimana, il comune di Villasimius, ha fatto il pieno con le multe, a coloro che parcheggiano sulla sp17 nei pressi di Porto Sa Ruxi.Io ho cambiato spiaggia a malincuore!!! Quindi occhio a dove parcheggiate....

    RispondiElimina
  12. Quando ci andrò io di nuovo da quelle zone fotograferò nel caso di una multa.
    Pure il video faccio!
    Se non trovo alcun cartello vado al giudice di pace.
    Non la passano liscia!!
    Hai provato ad andare alla spiaggia Piscadeddus? Lì se è ancora come gli altri anni si può parcheggiare tranquillamente..
    Ciao Antonio!

    RispondiElimina
  13. Carissimo Daniele, ho fatto anche io le foto, ieri, i cartelli di divieto non sono presenti, in nessun punto dove le auto sono parcheggiate e multate, loro si fanno forza dell'articolo 157 comma 3. Nella spiaggia che dici tu , ho visto che le multe non erano presenti sulle vetture e parcheggiate ne più e ne meno come quelle vicino a Porto Sa Ruxi. Sembra proprio fatto con lo scopo di battere cassa e far confluire le auto nel parcheggio istituito a pagamento. Saluti Antonio

    RispondiElimina
  14. Ciao Antonio, ho letto l'articolo 157 comma 3:

    "Fuori dei centri abitati, i veicoli in sosta o in fermata devono essere collocati fuori della carreggiata, ma non sulle piste per velocipedi né, salvo che sia appositamente segnalato, sulle banchine"

    E fin qui, il reato non c'è.
    Continua

    "In caso di impossibilità, la fermata e la sosta devono essere effettuate il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia"

    Proprio come hai parcheggiato tu e come parcheggia chi si mette a un lato ( come a Kal e Moru )

    e..

    "Sulle carreggiate delle strade con precedenza la sosta è vietata"

    Ecco l' inghippo della legge.

    COME DIAVOLO possono dire che si può parcheggiare e dopo negare la stessa frase?!?!
    Quella strada E' una strada con diritto di precedenza. Quindi cazzo il comma 3 è come se dicesse
    "qui puoi parcheggiare e contemporaneamente non puoi parcheggiare"

    Che cazzo di legge è?!?!?
    Quasi quasi scrivo all' Unione Sarda.
    Vediamo che mi dicono..

    RispondiElimina
  15. Antonio ho mandato la mail alla redazione dell' Unione Sarda. Adesso voglio vedere se la pubblicano e se escono fuori altre persone che hanno subìto la tua stessa ingiustizia.
    Compriamo l' Unione e vediamo che succede.

    Ciaooo buona cena!

    RispondiElimina
  16. Daniele grazie dell'appoggio , io tutti giorni compro l'Unione Sarda, allora da oggi leggero con più attenzione la pagina dei lettori..Ciao Antonio

    RispondiElimina
  17. Salve ragazzi!
    Sono Francesco.Oggi, come voi sono stato multato per aver parcheggiato la moto sullo spiazzo subito dopo l'ingresso al parcheggio di porto sa ruxi(art 157/3).Come me tutti gli automobilisti presenti hanno avuto l'amara sorpresa. Ho fatto le foto poichè non è presente alcun cartello di divieto.
    Altamente inc... ho fermato una pattuglia della municipale..la loro risposta è stata:
    non può parcheggiare oltre la striscia continua e non è colpa nostra se la provincia non mette i divieti.
    Intendo fare immediatamente ricorso poichè:
    l'art 157/3 prevede che ci sia esplicito cartello di divieto e indicazione di banchina.
    Ciao

    RispondiElimina
  18. Ancora???
    Ho creato una pagina Facebook

    http://www.facebook.com/pages/Multe-sulla-costa-di-Villasimius-facciamo-tutti-RICORSO/108188579279227

    Così che tutti quelli multati ci uniamo per fare ricorso..
    Vediamo se ci riusciamo..

    RispondiElimina
  19. Comunque caro Francesco, la risposta della municipale è .. ASSURDA!!!!
    Cioè prima fanno le multe e poi mettono i cartelli!!?!?!!?!??!?!!?!

    RispondiElimina
  20. Noo la strada e della provincia e loro non hanno colpa se mancano i cartelli..Allora se non ci sono i cartelli perchè mettono le multe?.Assurda,assurdi a dir poco.Mi registro subito su facebook e magari mando anche una mail al'unione sarda.
    Grazie Ragazzi

    RispondiElimina
  21. Yesss Francesco.. Io l'ho già mandata...
    Mi sa che se la pubblicano la metteranno o domani o dopodomani

    RispondiElimina
  22. Mail inviata alla redazione. Speriamo serva a sensibilizzare tutti gli automobilisti che scoraggiati ed impauriti preferiscono pagare.
    Ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao Francesco,
    la cosa assurda è che le multe il comune di Villasimius le sta mettendo alle vetture che parcheggiano nell'orbita del parcheggio che ha istituito a pagamento per entrare nella spiaggia di Porto Sa Ruxi, casualmente!!!!. Io dopo aver preso la multa ogni settimana quando passo controllo, e le multe spiccano solo in quella zona. Anche perchè tutti fino a quest'anno hanno sempre parcheggiato in quel modo, allora le spiaggie della costa devono diventare offlimits per tutti. Ormai tutto ha un costo, apettiamoci di pagare anche ogni bagno che facciamo e l'aria che respiriamo..Io mi sono subito iscritto alla pagina di Facebook di Daniele, speriamo di vincere la nostra causa, io al momento ho pagato la multa ma se riusciamo ad allearci faccio ricorso, mi hanno consigliato al Giudice di pace. Saluti ed a presto Antonio

    RispondiElimina
  24. Salve ragazzi,
    anche io ho preso la multa a Porto Sa Ruxi (solito art. 157 comma 3). Confermo che nei giorni successivi ripercorrendo la strada da Torre delle Stelle a Villasimius ho notato le multe solo a Porto Sa Ruxi.

    Tra gli aumenti dei traghetti, le multe e i parcheggi la Sardegna, purtroppo, sta diventando veramente off-limits!!!

    Mi iscrivo alla pagina di Facebook....

    Saluti,
    Giuseppe

    RispondiElimina
  25. Io comunque non ho preso multe perchè vado un pò più avanti.
    Ma questo fatto di mettere la multa anche SENZA ALCUN CARTELLO è assurda!!
    E poi lo stesso comma della legge 157
    è ASSURDO (se avete letto l' ultimo articolo)!

    Come scrivo nel post, uno può anche pagare ma...
    cavoli non c'è un bagnino, nessun controllo,
    nessuna strada asfaltata...
    a che serve pagare 5 euro se è come se parcheggiassi gratis?!?!?!
    Dove sono i servizi che meritano di essere usufruiti col pagamento di una tassa?????

    RispondiElimina
  26. Perchè non provi a contattare anche i tipi di Striscia la notizia?

    RispondiElimina
  27. Cristian Cocco??
    Ah beh ho visto che Videolina ha fatto il servizio già settimane fa, e il caso
    è scoppiato già dal 1° Luglio.
    Quindi in teoria ci dovrebbero essere tantissime persone multate...
    Bisogna vedere se è realmente una cosa IRREGOLARE che fanno ( a meno che come al solito ci sia n' altra legge o altra lettura di legge ).
    E comunque io son convinto a quanto si veda che non c'è.

    RispondiElimina
  28. Carissimi, vedo che L'Unione Sarda non ha ancora pubblicato nessuna lettera!!! Su facebook mi sembra che l'adesione va ha rilento...speriamo bene. Sono fiducioso...Antonio

    RispondiElimina
  29. Ovvio... non possono andare contro
    il potere dei comuni..

    RispondiElimina
  30. Io non ho comprato più il giornale sti giorni.
    Non hanno messo nulla???
    Eeeh beh... allora o veramente non vogliono andare contro i Comuni
    ( e mi sembra strano ) oppure stanno cercando di unire tutte le lettere che gli arrivano...

    Ma forse non vogliono dare risalto al problema?!

    RispondiElimina
  31. Ciao, oggi su L'Unione Sarda, c'è solo una lettera di una persona che oltre a sobbarcarsi il costo della nave ha trovato all'arrivo a Villasimius, la cosidetta tassa di soggiorno.....di multe non se parla!!!! Antonio

    RispondiElimina
  32. Fino ad oggi non hanno pubblicato NULLA.
    E per me non pubblicheranno niente.
    E' una schifezza.
    Ovvio che ci son questioni più importanti ma bisogna mettere in risalto QUALSIASI problema e ingiustizia.
    E questa è un' INGIUSTIZIA NASCOSTA.

    RispondiElimina
  33. Ciao mi sembra che è sparita la pagina con le lettere dei lettori!!!!!

    RispondiElimina
  34. Speriamo quando ritornerà a Settembre ci metteranno le nostre lettere...
    ne dubito però...

    RispondiElimina
  35. La pagina delle Lettere dei lettori è riapparsa sull'Unione Sarda, ma non è ancora comparsa nessuna lettera che riguardi le multe a Porto Sa Ruxi. La polizia municipale di Villasimius, continua a fare vittime inconsapevoli...che in quella zona non si deve parcheggiare!!!!! Chi ha capito quale è il parcheggio gratuito a Porto Sa Ruxi, me lo faccia sapere....anche perchè vorrei tornarci da bagnante!!!! Mi è mancata questa estate....

    RispondiElimina
  36. Ciao Antonio!!
    L' ho scritto anche sul gruppo di faccialibro.

    Si tratta della Spiaggia Piscaddedus,
    quella dopo l' Hotel di Capo Boi.
    Appartiene sempre a Porto Sa Ruxi.

    Il comune ha spianato il parcheggio di strada sterrata e sembra che lo spazio per parcheggiare sia più ampio.
    E' sempre gratuito.
    Sai perchè?
    Perchè la spiaggia Madre Natura l'ha ridotta, e di parecchio.
    Sindaco furbacchione.

    RispondiElimina
  37. Quello della carenza di parcheggi (o delle troppe automobili?) è un problema che attanaglia tutta Italia purtroppo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo punto di vista: troppe automibili. Potrebbe anch' essere quello il problema. Di certo dovrebbero, in qualsiasi parte d' Italia, non far pagare i parcheggi nelle spiagge ai residenti. Non possono mettere a pagamento zone che appartengono a qualsiasi individui.
      Ecco le conseguenze negative della nascita della proprietà privata.

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie