Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 28 luglio 2011

Anello anticoncezionale ormonale: come si usa e per chi è indicato





L’anello anticoncezionale è un sistema contraccettivo ormonale proprio come la pillola, solo che non si prende per bocca, ma si applica a livello vaginale più o meno come un diaframma, anche se il funzionamento è tutt’altro. Rispetto alla pillola, questo tipo di metodo anticoncezionale ha certamente meno effetti collaterali, tra cui il minor impatto sul peso e sulla ritenzione dei liquidi, che invece spesso costituisce un fastidio di corollario all’assunzione del contraccettivo orale, sebbene le pillole di ultima generazione siano in grado di ridurre al minimo qualunque eventuale controindicazione.

Ma torniamo al nostro anello, in Italia è prodotto da Nuvaring, si acquista in farmacia ed è costituito da un semplice cerchietto in Etilene Vinil-acetato, trasparente, flessibile e totalmente atossico e anallergico, che si adatta perfettamente al nostro corpo senza dare nessun fastidio. Una volta inserito in vagina – direttamente dalla donna, basta seguire le istruzioni – va lasciato per tre settimane, dopodiché si estrae e si rimane “in libertà” per una settimana, per permettere il flusso del ciclo mestruale artificiale (analogo a quello provocato dalla pillola), trascorsa la quale se ne reinserisce uno nuovo.

In pratica andrà sostituito una volta al mese. La cosa importante da ricordare, è la data e l’ora in cui si inserisce l’anello la prima volta, perché si dovrà rispettare quella stessa data anche per toglierlo tre settimane dopo, quindi, appuntatevelo sul calendario! Ma tecnicamente, come funziona? In modo molto semplice, perché rilascia bassissime dosi di due ormoni – un estrogeno e un progestinico – che vengono assorbiti attraverso la mucosa vaginale.

La sua efficacia contraccettiva è altissima, senza contare che proprio per la sua particolare modalità di assorbimento, che “salta” la fase gastro-epatica dell’omologo orale, non da’ praticamente effetti collaterali e non interferisce con l’assunzione di altri farmaci. In definitiva, l’anello anticoncezionale ormonale è adatto a tutte e non ci si deve ricordare di prenderlo tutti i giorni come la pillola. Tuttavia, naturalmente, come per tutti i contraccettivi ormonali, va prescritto dal ginecologo dopo una visita, e sarà lui, eventualmente, a individuare possibili controindicazioni individuali.

fonte
http://salute.pourfemme.it/articolo/come-si-usa-e-per-chi-e-indicato-l-anello-anticoncezionale-ormonale/11727/

martedì 26 luglio 2011

Sud Africa: un cadavere si sveglia in obitorio: "fatemi uscire da qui!!"



Dalla cella frigorifera hanno sentito gridare
«fatemi uscire da qui». A quel punto
gli addetti all’obitorio di Libode, nella provincia
sudafricana di Eastern Cape, sono fuggiti in preda
al terrore pensando a un fantasma.
Quando si sono decisi a tornare indietro hanno
scoperto che un uomo portato lì il giorno prima
era vivo e vegeto ma lo sarebbe rimasto ancora
per poco se fosse stato lasciato dentro.

Così un cinquantenne che sabato scorso i familiari avevano trovato esanime nel letto è stato trasportato subito dall’obitorio all’ospedale. Secondo i medici ora le sue condizioni sono stabili anche se è abbastanza disidratato. Nonostante i ripetuti appelli delle autorità, in Sudafrica é prassi ricorrente quella di far trasportare i defunti direttamente all’obitorio, senza aspettare che un medico certifichi prima lo stato di morte.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/230118

domenica 24 luglio 2011

Multe sulla costa di Villasimius: facciamo tutti RICORSO


Vai alla Pagina Facebook
Multe sulla costa di Villasimius: facciamo tutti RICORSO



Dal mio post sull' assurdità dei parcheggi a pagamento sulle
spiagge sarde ( Leggi Articolo ) è saltato fuori un argomento
nuovo e più problematico: le multe a Porto Sa Ruxi.

L' assurdo è proprio il fatto che NON viè alcun cartello
di divieto, e poi la legge alla quale si rifà la multa è...
ASSURDA!

Leggiamo prima due persone che hanno subìto la multa

Antonio
"Anche io ho avuto la brutta sorpresa domenica a Porto Sa Ruxi, non ho voluto sottostare al pagamento del parcheggio a pagamento ed ho parcheggiato in uno spiazzo prima dell'ingresso, in modo da non intralciare nessuno, decidendo di farmi una lunga passeggiata prima di arrivare in spiaggia. Dopo la giornata di relax al mare , al mio ritorno la brutta sorpresa, multa da 39.00 euro con art.157 comma 3 a cui sembra non ci possa opporre.Il comune di Villasimius ha preso da me il costo del parcheggio più gli interessi, solo perchè non ho voluto sottostare al loro balzello."

Francesco
"Oggi, come voi sono stato multato per aver parcheggiato la moto sullo spiazzo subito dopo l'ingresso al parcheggio di porto sa ruxi(art 157/3).Come me tutti gli automobilisti presenti hanno avuto l'amara sorpresa. Ho fatto le foto poichè non è presente alcun cartello di divieto.
Altamente inc... ho fermato una pattuglia della municipale..la loro risposta è stata:
non può parcheggiare oltre la striscia continua e non è colpa nostra se la provincia non mette i divieti.
Intendo fare immediatamente ricorso poichè:
l'art 157/3 prevede che ci sia esplicito cartello di divieto e indicazione di banchina"

Leggiamo

Articolo 157 comma 3
Arresto, fermata e sosta dei veicoli

Comma 3 . Fuori dei centri abitati, i veicoli in sosta o in fermata devono essere collocati fuori della carreggiata, ma non sulle piste per velocipedi né, salvo che sia appositamente segnalato, sulle banchine. In caso di impossibilità, la fermata e la sosta devono essere effettuate il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia. Sulle carreggiate delle strade con precedenza la sosta è vietata.


Analizziamolo.
"Fuori dei centri abitati, i veicoli in sosta o in fermata devono essere collocati fuori della carreggiata, ma non sulle piste per velocipedi né, salvo che sia appositamente segnalato, sulle banchine. In caso di impossibilità, la fermata e la sosta devono essere effettuate il più vicino possibile al margine destro della carreggiata, parallelamente ad esso e secondo il senso di marcia"

Proprio ciò che hanno fatto coloro che sono stati multati ed
anche ciò che faccio io quando vado al mare in quella zona.

Ho scritto anche all' Unione Sarda, il quotidiano locale,
ma a distanza di una settimana ancora non hanno
pubblicato NULLA.




Vedi il servizio di Videolina

Articolo di

Lapenna Daniele

lunedì 18 luglio 2011

L'ultimo cittadino dell'Aquila "Così è diventata come Pompei"



Parla il professore che ha deciso di restare nella città disastrata:
"A Berlusconi importava solo di far dimenticare la tragedia e di costruire la new town. Così ci hanno praticamente costretti ad andar via. Ma troppi hanno accettato supinamente".
E di ricostruire nessuno parla più

L'AQUILA - E' sempre un colpo al cuore, entrare nel centro storico dell'Aquila. Hai l'autorizzazione, la mostri ai soldati armati che per un attimo scendono dalla camionetta, ma ti senti un intruso. Ti sembra di entrare, non invitato, in casa d'altri, violando la loro intimità. Gli "altri" - gli abitanti di questa città fantasma - non ci sono. Ma puoi guardare i loro abiti nei loro armadi, la scatolette di tonno, i biscotti e i pacchi di spaghetti nelle loro cucine. Puoi leggere i loro libri caduti da scaffali del Settecento o da librerie dell'Ikea, sopravvissuti al gelo e ai temporali di due inverni e di due estati. Tutto come in quella mattina del 6 aprile 2009, quando il terremoto era arrivato da poche ore. L'unica differenza, in questo film angosciante, è la colonna sonora. Quella mattina c'erano le sirene, le grida, le preghiere, le urla di madri che cercavano i figli. Oggi c'è il silenzio assoluto. E ti chiedi: perché qui è tutto come allora?

Leggi l'articolo completo su Repubblica.it

venerdì 15 luglio 2011

Un pinguino su Street View



Come sapete su Google Maps è possibile
passeggiare tra le strade con l' omino di Street View.
Ma sapete che lo si può trasformare in pinguino???

Vi basta andare sulla mappa, avvicinarvi all' Antartide,
ed apparirà un puntino blu. Adagiatevi l' omino arancione,
ed ecco che si trasformerà in un pinguino,
mentre voi potrete vedere il Polo Sud vicino agli studiosi
del posto e a tanti pinguini.

Io l'ho scoperto per puro caso....

Vai a trovare i pinguini..

giovedì 14 luglio 2011

Svezia, hotel gratuito per chi si farà riprendere durante il sesso



Basterà un po' di esibizionismo per alloggaire gratis in tutto mondo: pernottamenti gratuiti a patto di farsi riprendere mentre si fa sesso. E' la proposta dell'imprenditore svedese Berth Milton che ha annunciato l'apertura di una catena da 100 hotel in tutto il mondo dedicati esclusivamente alle coppie.
Secondo Milton, infatti, il mercato del porno si starebbe spostando sul settore amatoriale e l'idea di trasmettere via web filmati live dei propri ospiti potrebbe risultare vincente.

"Un solo hotel
- spiega il business man al timone diella casa
pornografica Private Media Group -
potrebbe generare 43,8 milioni dollari all'anno
ricavati dagli abbonamenti dei voyeur collegati on line da tutto il mondo
".
Secondo Milton, infatti, la gente sarebbe stufa di vedere le performance dei professionisti ed è convinto che il successo dei suoi alberghi sarà decretato proprio dall'occasione di vedere persone reali all'opera. Per questo tiene a precisare:
"Non sarà un hotel per scambisti, né un luogo super esplicito dove tutti vanno in giro nudi".
fonte
http://www.tgcom.mediaset.it/magazine/articoli/1015084/svezia-hotel-gratuito-per-chi-si-fara-riprendere-durante-il-sesso.shtml

Medusa gigante a Costa Rey



Notata da un sub è stata recuperata da un natante.
Si tratta di una Rhizostoma. Non ha nulla di particolare
perchè è una medusa comunissima in molte regioni
d' Italia. Il diametro della sua 'testolina' può aggirarsi
sui 25 cm. Si può tranquillamente prenderla
da sopra perchè non è urticante... no, è solo un pò viscida!


(tutte le foto sono di Valeria Fadda)
fonte
http://www.unionesarda.it

mercoledì 13 luglio 2011

Mai eliminare le uova dall’alimentazione, sono utili contro l' invecchiamento




Quanto sono state demonizzate le uova?
Un’alimentazione ricca di questo cibo che noi
consumiamo soprattutto come ingrediente in altre
preparazioni, mentre nella dieta anglosassone
costituisce un elemento centrale, è stata,
negli anni passati, messa sotto accusa pesantemente.
Le uova di gallina, essendo un concentrato di proteine e di grassi, da alimento vitale e graditissimo
a grandi e piccini qual è stato per i nostri nonni,
è stato tristemente declassato a fonte nociva
di colesterolo, e quindi messo un po’ da parte.

Consigli su come fare la spesa



Nella sezione finanza del sito di Repubblica.it, vi è un articolo
"Gli italiani dedicano poco tempo alla spesa".
E scrive
"Un popolo così devoto alla buona cucina e alla
corretta alimentazione come quello italiano, dovrebbe
considerare prezioso il tempo dedicato al rifornimento
della dispensa e del frigorifero"
E in effetti è un pò vero.
Ma come fare una spesa impeccabile
e stare attenti al budget economico
senza però comprare cibi di marche scadenti?

lunedì 11 luglio 2011

Vacanze in Sardegna: mare gratuito, parcheggio 5 euro, servizi zero. Una truffa!


Cala Pira - Castiadas


Il mare della Sardegna attira tantissimi turisti tutto l'anno.
Ma purtroppo, colpa dei Comuni e delle istituzioni,
venire in vacanza qui, nella bellissima isola sarda,
è diventato un lusso.


DESERTIFICAZIONE DI PARCHEGGI

Fino all' anno scorso vi erano parecchie zone
sulla costa di Villasimius dove si poteva parcheggiare l'auto
su un pezzo di strada sterrata, e da lì arrivare al mare a piedi
in tranquillità. Quest' anno hanno posto i guard rail
chiudendo questi parcheggi gratuiti.
Così facendo i parcheggi disponibili sono diminuiti e chi
va al mare anche verso le dieci, non trova un posto
dove parcheggiare l'auto. C'è chi impervio la mette tra
cespugli, o cigli della strada ( a rischio l' incolumità generale ).
Beh, voi direte "forse hanno chiuso quei
parcheggi perchè erano proprietà private".
Ne siete sicuri?

Il singolo non può distruggere il sistema



Avevo già parlato del caso della discutibile raccolta dell' umido.
Spesso accadeva che la mattina trovavo i secchi
posti fuori la sera prima, ancora pieni di ciò che avevo
depositato dentro.


IL CASO DEI SECCHI NON SVUOTATI

Ci avevo messo dentro ad un secchio, l' umido di casa
dentro le buste biodegradabili

( e quelle le avevano prese ). Mentre nell' altro
secchio avevo messo l' erba del giardino che avevo tolto
i giorni prima senza metterla nelle buste.
Quest' ultimo non l 'avevano svuotato.

sabato 9 luglio 2011

Differenziata: col posto fisso e senza voglia di lavorare



La differenziata. Un secchio. Un colore. Troppa roba.
E' quello che ho pensato appena giunto in questo paese
appartenente alla provincia di Cagliari.

Per la raccolta differenziata il Comune fornisce i secchi e sacchi
una sola volta. Un centinaio di buste ed un solo secchio per l' umido,
e poi ( trovata super geniale ) un secchio arancione dove mettere, come
è riportato sulla scritta stampata sul bidoncino,
CARTA, PLASTICA, VETRO e SECCO.
E' il caso di dirlo: four is megl che one!

venerdì 8 luglio 2011

Arbatax, ville al mare abusive Maxi sequestro della Finanza



La Guardia di Finanza sta effettuando il sequestro preventivo d'urgenza disposto dal procuratore di Lanusei, Domenico Fiordalisi, di cento villette sorte nella zona di Golfetto, sul litorale tra Tortolì e Arbatax e utilizzate per le vacanze al mare.

Gli occupanti sono stati fatti sgomberare d'urgenza, è stato spiegato, per evitare la continuazione del reato Nei giorni scorsi erano stati individuati tutti i proprietari ed oggi dalle prime ore del mattino è scattata l'operazione. è stato effettuato il sequestro probatorio e lo sgombero delle case. Il reato ipotizzato dalla Procura di Lanusei è quello di lottizzazione abusiva di area agricola. Per questo motivo i proprietari, tra i quali c'è anche un consigliere provinciale, non hanno la facoltà di uso né del terreno né delle case. Di recente il Comune di Tortolì aveva stralciato l'area di Golfetto dal piano urbanistico comunale perché, essendo già occupata da case, non poteva essere assegnata ad altre destinazioni.

fonte
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/228334

giovedì 7 luglio 2011

Brunetta parla in conferenza. Tremonti "Questo è proprio un CRETINO!" e continua "è un intervento suicida!"

Libertà in Internet nel Mondo




Dopo questo shock sulla censura di Internet in Italia
di questi giorni, ecco un sito di statistiche mondiali
di ogni tipo.

Questo è il grafico che descrive la Libertà in Internet nel mondo.
L' Italia è colorata di Verde ( LIBERA seee come no... ),
la Cina è ROSSA. Non perchè comunista eh,
ma perchè ha libertà ZERO.

Poi vedremo se aggiorneranno i dati entro i prossimi mesi
e di che colore diverrà lo stivale del Mediterraneo...

Vedi il Grafico sul sito Chartsbin.com


e poi una cosa che non centra nulla col post
ecco i prezzi della benzina nel mondo.
E come è logico in Europa i prezzi sono i più alti al mondo...


Lapenna Daniele

mercoledì 6 luglio 2011

Torino, i polmoni guariti in vitro "respirano"


Vedi lo straordinario Video sul sito LaStampa.it

Alle Molinette il primo intervento
di questo tipo in Italia. Gli organi,
appartenuti a un uomo deceduto,
sono stati "rigenerati" in clinica
e poi impiantati nel paziente


Per la prima volta in Italia due polmoni sono stati guariti e trapiantati su una donna, presso l’ospedale Molinette di Torino. I due polmoni, appartenenti a un uomo di 51 anni di Biella, deceduto per asfissia e non utilizzabili poichè affetti da un grave edema, sono stati prima rigenerati con una nuova tecnica denominata EVLP
(Ex Vivo Lung Perfusion System) poi impiantati
in una paziente di 42 anni della provincia di Salerno.

martedì 5 luglio 2011

"Agcom non ha l'autorità per regolare Internet"



Il punto dell'avvocato Blengino (Nexa) alla vigilia della Notte della Rete per protestare contro la delibera dell'Authority: "Non è costituzionalmente legittimata"

Nelle più alte istituzioni mondiali si discute della rete quale patrimonio dell’intera umanità, quale elemento essenziale della nostra futura civiltà globale, e come afferma la Kroes, ciò che internet è lo si deve alle Università, al mondo accademico, alle compagnie private che operano sulla rete, ed alla società civile. La politica deve riconoscere questa paternità orizzontale e diffusa e deve lavorare con umiltà ad un unico fine: far si che internet possa domani continuare ad esser unico, globale, aperto, accessibile a tutti e straordinariamente dinamico e flessibile.

La proposta AGCOM, che teoricamente si colloca fuori dalla Politica, appare, alzando lievemente lo sguardo sul mondo, un provvedimento piccino, limitato, privo di una visione d’insieme, ma capace di relegare l’Italia ancor più alla periferia del mondo.

Manovra economica,Berlusconi inserisce la legge salva-Fininvest: gli permetterebbe di NON pagare la multa da 750 milioni di euro



Nella manovra un comma
che non rende subito esecutiva
l'eventuale condanna sul Lodo

Pochi giorni prima che la Corte d’Appello di Milano si pronunci sulla vicenda (la sentenza di secondo grado è prevista per il fine settimana), il governo introduce all’ultimo momento una norma che modifica due articoli del codice di procedura civile (il 283 e il 373). La modifica obbliga il giudice d’appello a sospendere l’esecuzione di una sentenza se la condanna supera i 20 milioni di euro (10 se è in primo grado) e se la parte che deve pagare presta «idonea» cauzione. Il magistrato dovrà prendere tale decisione se la parte interessata ne farà richiesta.

lunedì 4 luglio 2011

Cina, il mistero della città fantasma. La scienza lo spiega come miraggio.Sarà vero? - Video



A Huanshan sono apparsi oltre il fiume edifici alberi e montagne;
sarebbe un particolare caso di rifrazione, simile alla "Fata Morgana".

I più creduloni hanno pensato che potesse essere
"la manifestazione di una civiltà antica ormai perduta"
mentre i più scettici l'hanno subito definita l'ennesima
bufala del web. All'inizio di giugno sarebbe apparsa davanti
agli occhi stupefatti dei residenti di Huanshan,
nella Cina orientale, una città fantasma:
oltre il fiume Xin'an, gli increduli cittadini avrebbero
ammirato per qualche minuto all'orizzonte un insieme
di palazzi, uffici, alberi e montagne che non avevano mai
visto fin allora. Una nebbia spettrale avrebbe ricoperto
la città fantasma rendendo tutto ancora più suggestivo.
I cittadini più solerti hanno subito impugnato macchina
fotografica e videocamera e immortalato l'incredibile
e momentaneo skyline.

sabato 2 luglio 2011

L' Ateo non appartiene a nessun "gruppo". L' UAAR è l' antagonista inutile alle religioni?



Incominciamo col dire che sono Ateo.
Come saprete esiste questo gruppo da anni,
l' UAAR che riunisce tutti gli atei ed agnostici
per far rivalere i loro i diritti e contrastare
le imposizioni della religione.

Non voglio affrontare l'argomento che riguarda
la religione, ma quello che riguarda l' UAAR.
Sul sito uaar.it è possibile scaricare il documento di testo
da inviare al prete della chiesa dove ci si è battezzati
( o dove si è fatta la comunione e cresima ) per
chiedere di essere cancellati dal suo registro,
e non essere più considerati appartenenti alla
comunità religiosa cattolica.

venerdì 1 luglio 2011

«Sono il re del sesso a tre» Assolto: vantarsi non è reato ( nell' articolo gli ORRORI de ilGiornale )



AVVERTENZA:
non vado MAI sul sito de ILGIORNALE
( per evidenti tendenze
politiche
che disgustano e fanno venire
la cacarella solo a leggerle )



Si sa che - almeno per certi uomini - più che fare sesso con le donne,
ciò che conta è «vantarsi» con gli amici.
«La vedete quella? A letto fa di quei numeri...».
E giù con i dettagli. Vive di questi racconti il «cantastorie»
del Bar Sport: uno che, pur atteggiandosi a playboy,
è spesso uno sficato ( ahuahuahauahuahaua ILGIORNALEILGIORNALE!!
COSA è uno SFICATO?? Un uomo senza f**a?! Aahahaahahaa
ridicoli).

E..