Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

domenica 19 giugno 2011

Defibrillatori, nuova legge: saranno in parchi, cinema, ristoranti e alberghi



Via libera a una nuova legge sulle modalità di utilizzo dei defibrillatori semiautomatici anche in ambienti extraospedalieri. Pubblicato in nella Gazzetta ufficiale del 6 giugno il decreto è a firma del ministero della Salute, di concerto con quello dell’Economia e prevede nuovi criteri e modalità per le diffusione di questi dispositivi fondamentali per tutti gli interventi tempestivi in caso di arresto cardiaco.



Con l’entrata in vigore della nuova legge i defibrillatori automatici, detti anche DAE, verranno distribuiti in tutti i luoghi di grande affluenza come centri commerciali, cinema, parchi, discoteche, ma anche alberghi, ristoranti e stabilimenti balneari. Il decreto prevede anche la formazione, attraverso appositi corsi organizzati dalle Regioni, di personale non sanitario che sarà in grado di utilizzare i dispositivi in caso di emergenza.

Le dotazioni prioritarie di defibrillatori semiautomatici andranno, come prevede lo stesso decreto, ai mezzi di soccorso sanitario del 118, a quelli delle organizzazioni di volontariato, della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile.

Per quanto riguarda i finanziamenti la legge prevede un importo di 8 milioni di euro per il triennio 2010-2012 da suddividere tra le Regioni che dovranno presentare, per ogni anno, una relazione sullo stato di attuazione del programma regionale di utilizzo dei defibrillatori, approvata da Comitato per la verifica dei livelli essenziali di assistenza.

Se si considera che ogni anno in Italia si registrano 57mila vittime di arresto cardiaco, una ogni nove minuti, e che queste rappresentano il 10 per cento dei decessi, si comprende l’importanza dei defibrillatori semiautomatici come veri e propri dispositivi salvavita in grado di ristabilire in pochi minuti il ritmo cardiaco.

fonte
Candida Martino
http://www.ilquotidianoitaliano.it/salute/2011/06/news/defibrillatori-nuova-legge-saranno-in-parchi-cinema-e-ristoranti-90532.html/

2 commenti:

  1. COME POSSONO LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO CHE PROMUOVONO CORSI BLS D E PROMUOVONO SUL TERRITORIO LA PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE ACQUISIRE DEI DEFIBRILLATORI PER POI POSIZIONARLI CORRETTAMENTE NELLE STRUTTURE IDONEE, ANZIHE' FARLI GESTIRE IN MANIERA SCORRETTA

    RispondiElimina
  2. E infatti hai ragione.
    Se qualcuno si sente male, le persone non devono sempre chiamare una persona che sappia usare il defibrillatore??

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie