Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 29 giugno 2011

Alimentazione in gravidanza: “mangiare per due” è sbagliato?


Mangiare per due” in gravidanza rappresenta un mito da sfatare. I ricercatori della MacMaster University di Hamilton in Canada, hanno spiegato che nei primi 6 mesi di gestazione, l’apporto calorico dovrebbe mantenersi nella norma per aumentare di appena 200 calorie negli ultimi 3.





L’opinione diffusa di dover aumentare il proprio peso per compensare il fabbisogno energetico del nascituro, può comprometterne gravemente la sua salute e provocare anche la morte.

Ma vi sono anche altri rischi, infatti, la ricerca, pubblicata sull’Obesity Reviews ha sottolineato la correlazione tra Indice di Massa Corporea (BMI) e Quoziente Intellettivo del nascituro.

Se aumenta il peso della madre, diminuisce il QI del neonato anche di 5 punti, rispetto agli altri bambini nate da mamme normopeso.

Secondo un’indagine condotta in Svezia e in Giappone dal team di studiosi in psichiatria e neuroscienze comportamentali si è rilevato che iniziare una gravidanza in sovrappeso, può aumentare la probabilità nel bambino di soffrire di deficit dell’attenzione e nel 24% può scatenare malattie psicologiche in età adulta, come la schizofrenia.

I problemi che si possono trasmettere al feto, non riguarderebbero solo l’età infantile ma anche quella adolescenziale e adulta. Nell’11% dei casi, infatti, secondo una serie di dati raccolti in Australia, i bambini nati da madri obese, possono presentare disturbi dell’alimentazione, bulimia e anoressia.

A livello biologico, come spiegano gli esperti, l’aumento di peso nelle donne in dolce attesa si può correlare a uno squilibrio ormonale, cardiovascolare e immunitario, che si può tradurre nelle problematiche fetali in questione.

Essi aggiungono inoltre che ogni anno più di 100mila bambini si ammalano di diabete, soffrono di pressione alta, accumuli di grasso nelle arterie e addirittura rischiano la vita.

Il dottor Tam Fry del National Obesity Forum, dichiara che “mangiare per due non è un buon modo per nutrire un bambino” e “questo genere di miti sono davvero pericolosi”.

Gli studiosi suggeriscono, perciò, alle donne in gravidanza, di seguire un’alimentazione corretta e bilanciata ma di non effettuare per questo motivo, diete durante la gestazione.


fonte
http://www.yourself.it/alimentazione-gravidanza-mangiare-per-due-sbagliato/

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie