Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

mercoledì 18 maggio 2011

Non è spaccio anche se la dose supera i limiti di legge



La detenzione di una bustina di eroina che supera
lievemente la soglia massima di legge non è automaticamente
segnale di un uso diverso da quello personale,
ossia del reato di spaccio di stupefacenti.

Il caso

La Cassazione (pronuncia 7578/11) ha ribaltato la sentenza d’appello con cui un cittadino marocchino, colto in flagrante possesso di due bustine contenenti eroina (grammi 0,280 di principio attivo), è stato ritenuto colpevole del reato di detenzione per spaccio di sostanze stupefacenti. I giudici di merito hanno motivato la condanna sulla base della sola eccedenza della soglia rispetto alla quantità massima detenibile (gr. 0,250) prevista dalle tabelle ministeriali in materia di stupefacenti. La Corte Suprema ha bacchettato i giudici d’appello per aver basato la condanna su congetture, senza provare almeno lo stato di tossicodipendenza dell’imputato o il consumo più o meno estemporaneo di sostanze droganti.

La Suprema Corte precisa che il semplice dato quantitativo del superamento dei limiti tabellari non produce alcuna inversione dell'onere della prova a carico dell'imputato, né introduce alcuna presunzione relativa della destinazione della droga ad una attività di traffico o cessione. Nel caso in questione, le prove raccolte non hanno messo in luce elementi che sostengano in maniera chiara e incondizionata la finalità di cessione della piccola quantità di eroina in possesso, facendo anzi emergere positivi dati circostanziali: nessun precedente penale, stabile e regolare attività di lavoro, nessun mezzo o strumento perquisito per lo spaccio al dettaglio (bilancino, sostanza da “taglio”, ritagli di plastica per il confezionamento delle dosi…).

fonte
lastampa.it

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie