Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

venerdì 27 gennaio 2017

Olocausto e Shoah:da dove derivano i termini?


di Lapenna Daniele

Quando si parla dello sterminio degli ebrei (e non solo ebrei) a causa della sconsiderata follia nazista,si usa indicare l' evento con la parola Olocausto.
La parola ricorda i sacrifici fatti agli Dèi dai popoli antichi.

COSA SIGNIFICA LA PAROLA OLOCAUSTO?
Olocausto deriva dal latino holocaustum,che è il greco holòkauston, da hòlos tutto” e kaustòs bruciato”, dal verbo kaìein bruciare”.
Per estensione,sacrificio ispirato da una dedizione completa al proprio ideale. L'olocausto è una cerimonia religiosa di sacrificio animale praticata nell'antichità specialmente dai greci e dagli ebrei durante la quale un animale veniva bruciato interamente agli Dèi,proprio per loro volere.
Come si legge dai testi dell'Iliade,Odissea e anche nei libri della Bibbia (sin dalla Genesi,in poi),le divinità chiedevano di bruciare certi animali o,meglio,certe parti animali perché l'odore li calmava,li rasserenava.
Gli Elohim della Bibbia,nel particolare Yahwèh,chiedeva sacrifici da immolare e,varie volte,è accaduto di leggere anche sacrifici umani (Gdc 11,39 - Iefte sacrifica sua figlia,ancora vergine,a Yahweh,proprio con l'olocausto).

Questa parola quindi è stata ed è adottata per definire lo sterminio degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale.Come si capisce dall’etimologia della parola, infatti,non definisce correttamente l’evento,visto che implicherebbe una volontà delle vittime nell’offrirsi in sacrificio per un ideale,cosa ovviamente impensabile.
Ecco perché si preferisce l’uso della parola ebraica Shoah.

COSA SIGNIFICA SHOAH?
Shoah significa “desolazione, catastrofe,disastro”. Questo vocabolo venne adottato per la prima volta nella comunità ebraica di Palestina, nel 1938, in riferimento al pogrom della cosiddetta “Notte dei Cristalli”
(Germania, 9-10 novembre 1938). Da allora definisce nella sua interezza il genocidio perpetrato durante la Seconda guerra mondiale.

Link utili
https://unaparolaalgiorno.it/significato/O/olocausto
https://it.wikipedia.org/wiki/Olocausto_(sacrificio)

4 commenti:

  1. Letteralmente olocausto significa 'bruciare totalmente' ma essendo stato usato anticamente nella Bibbia, ha acquistato un significato religioso di 'offerta totale a Dio' per avere in cambio qualcosa (in questo caso l'anima redenta, il paradiso o che altro). Probabilmente per questo viene usato con quell'accezione odierna a carattere religioso. Non so se gli ebrei oggi danno un significato religioso (ma penso di si) o meno, però dal loro punto di vista potrebbe essere plausibile una soluzione del genere. Bisognerebbe chiedere a loro direttamente che significato danno.

    RispondiElimina
  2. Quindi per il significato
    che gli è stato dato
    non è giusto usare quel termine.
    Veramente significa "bruciare totalmente"?
    Beh se è così questo significato è più crudo ma più diretto.
    Fa subito pensare alla tragedia che mai più si dovrebbe ripetere nella storia dell' uomo.

    RispondiElimina
  3. Attenzione al termine "Notte dei Cristalli". Questa espressione in tedesco suonerebbe come "Reichskristallnacht". Nella cultura tedesca il cristallo è sinonimo di purezza, ed è fin troppo evidente che nella notte tra il 9 e il 10 Novembre 1938 successe qualcosa che poco aveva a che fare con la purezza. E' dunque disdicevole nella Germania odierna parlare di Reichskristallnacht. Il termine che gli storici tedeschi danno a quella terribile notte è "Novemberpogrom" o "Reichsprogromnacht". "Pogrom" è entrato in uso nella lingua tedesca ed è un prestito dal russo: lo stesso termine nella lingua di Dostojevski esprime un concetto simile alla tragedia.

    Stefano, Amburgo, Germania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la precisazione Stefano.
      Questa non la sapevo.

      Benvenuto nel blog :)

      Elimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie