Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

martedì 21 settembre 2010

Digitale Terrestre: per tutti quelli che vedono la TV con la vecchia antenna e non


Ritorniamo a parlare di una delle più grandi
truffe organizzate dallo Stato italiano:
il digitale terrestre.

Come già spiegato in miei precedenti post
( Tv e Digitale Terrestre ),
la truffa è causa del mancato pagamento
del canone rai da parte di molti ( moltissimi )
cittadini italiani.
Avendo un buco del genere, il governo sia per
aiutare la Tv pubblica, sia quella privata
( che guarda caso una delle quali appartiene
a un politico al governo ) ha escogitato
l' imbroglio del digitale terrestre.

MA SI PUO'SAPERE COME DIAVOLO FUNZIONA ?
Eccerto! Ora cercherò di spiegarlo più semplice
possibile.

Nel modo da sempre usato per vedere la Tv,
vi è l'antenna classica che viene collegata
direttamente alla Tv.
Col vecchio metodo quando il segnale era debole
capitava di vedere le immagini sullo schermo
a "pallini grigi" che dava fastidio agli occhi.
Col segnale digitale invece l'immagine è sempre
chiara e quindi questo è un vantaggio.
Questo segnale digitale però non viene ricevuto
col medoto classico: questo arriva all'antenna,
ma poi il televisore non riesce a leggerlo
e quindi la televisione trasmette a schermo
la classica immagine grigia a pallini.

Per leggere questo nuovo segnale c'è bisogno
del Digitale Terrestre.
Il segnale ricevuto dalla vostra vecchia antenna
non giunge più direttamente al televisore,
ma al Decoder Digitale Terrestre che lo trasforma
e lo trasmette al televisore dacchè collegato a esso
con una presa a scart ( quella usata per collegare
il videoregistratore alla televisione ).


E IL TIVU SAT ?



Il Tivù Sat invece è un Decoder Satellitare
che invece riceve il segnale dalla Parabola
Satellitare.
Questo è utile perchè molte vecchie antenne
tivù non riescono a ricevere bene il segnale digitale
( e questo i potenti del governo lo sapevano benissimo ) sia per problemi dell'antenna stessa
sia per i cavi ormai vecchi dell' impianto.
Quindi comprando una parabola si può
usare un ricevitore satellitare che però riceve i canali dal satellite.

Un problema ( se qualcuno ha qualche appunto
da fare ben venga popolo! ) è che il Digitale Terrestre NON può essere collegato alla parabola ma solo alla vecchia antenna tv.
E questo è un problema per molti.
Vediamo un esempio.


IL CASO DI GIACOMINO


Giacomo vive con suo papà e sua mamma,
non hanno mai pagato il canone rai, e
vivono in affitto.

Dopo il passaggio al segnale digitale
non vedono più la Tv così comprano un
decoder digitale terrestre e lo collegano
alla vecchia antenna.
Un giorno dopo anni traslocano in un'altra
casa dove non c'è l'antenna tv.
Così si dotano di un'antenna parabolica
e collegano il decoder digitale terrestre.
Dalla tivù non vedono un tubo.
Bestemmiano contro berlusconi e scoprono
di dover comprare il decoder satellitare
TivuSat.
Devono attivare la scheda TivuSat e per farlo
devono chiamare un numero a pagamento e
fornire i propri dati.
Per mezzo dei dati però potrebbero
risalire alla famiglia e scoprire che non
hanno mai pagato il canone rai e quindi
esigere tutti i pagamenti arretrati.

Giacomino così opta per un decoder satellitare
normale, di un'altra marca.
Lo collega e vede la Tv.
La sera c'è una partita su Rai1 e all' improvviso
la Tv si oscura. Il segnale è CRIPTATO.
Su Canale5 c'è una serie in Prima Visione tv.
Oscurato pure quello.
Su Rete4 c'è l' ispettore Derrick.
Oscurato pure quello ( e ci vuole di coraggio per
oscurarlo! ).
Come fare per vedere i programmi senza
bestemmiare?
La soluzione sta nel fare un abbonamento
a qualche privato come Sky, e quindi
comunque vada
PAGARE
ogni mese per vedere la Tv.

OSCURAMENTO TOTALE
Siccome i programmi italiani sono
visibili in tutto il mondo ( basta puntare
la parabola sul satellite Hotbird ) senza
pagare niente, i segnali vengono CRIPTATI
così che il canale risulta a schermo nero
e quindi non visibile a chi vede la tv via
satellite in modo gratutito.
In futuro infatti il governo vuole oscurare
DEFINITIVAMENTE tutti canali satellitari italiani
costringendo le famiglie a sottoscrivere
obbligatoriamente un contratto Tivù
per vedere anche un solo canale televisivo.

Tutto questo è business per i politici,
tivù pubblica e privata.
La televisione che era un bene di tutti
ora ritorna ad essere un privilegio per pochi.
E stando a vedere non si possono certo
dare 720 euro circa all'anno a Sky
solo per vedere in chiaro i sette canali
nazionali.
Come può un pensionato vedere la Tivu in questo
modo? Non mangerà per pagare il suo
contratto tivù?


Articolo di Lapenna Daniele


Se qualcuno ha un appunto da fare,
precisazioni, consigli o suggerimenti
può commentare il post sotto.
Qualsiasi cosa sia utile a noi cittadini
succubi di uno Stato dittatore.

2 commenti:

  1. io non ho mai pagato il canone perche non guardo la rai se non gli sta bene che mi mettano un contatore o trovino il modo di staccare i loro segnali.non possono dirmi che lo devo pagare come elettrodomestico perche allora dovrebbero farmi pagare anche per l'utilizzo del mio robot girmi

    RispondiElimina
  2. Caro amico,
    prima di iniziare a postare sull' argomento "Canone Abbonamento TV"
    ( erroneo chiamarlo "canone rai" visto che è una tassa sulla ricezione di segnali audio-visivi )
    ho cercato la legge che ci impone di pagarlo e spulciato un bel pò di argomenti.

    Purtroppo anche io pensavo come te che potessero e dovessero staccare i collegamenti ma il problema è che il canone è un' imposta dello stato ( la legge è vecchissima con cifre in lire ) e quindi centra la rai perchè è pubblica e prende una parte del denaro, per il resto è una tassa dello Stato.

    Prova a leggere gli altri post sul Canone Rai su questo blog così capirai bene l' assurdità della legge.

    Unica nota da tenere conto è che non pagandolo NESSUNO può entrare in casa a fare sequestri come scritto sulla lettera che vi arriva a casa. Nessuno.
    Ci vuole il mandato del giudice e per averlo ce ne vuole!!

    Ciao!!

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie