Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

sabato 3 luglio 2010

Cos' è il condono edilizio? Grazie al Governo ecco come mettere in regola l' abusivismo




DEFINIZIONE DI CONDONO

Condono di qua.Condono di là.Condono di su.
Ma cos'è questo Condono?
Dalla parola stessa si intuisce sia un "regalo"
e infatti lo è.E' un regalo per chi ha una
casa abusiva, che invece di vedersela abbattuta
può tranquillamente mettersi in regola pagando
il governo.
Non per polemizzare ma a mio parere sembra
come una regolamentazione "mafiosa".
Tu paghi e sei in regola.

La definizione dice "il condono è un provvedimento
emanato dal legislatore, o dal Governo mediante
decreti legge, tramite i quali i cittadini
che vi aderiscono possono ottenere l'annullamento,
totale o parziale, di una pena o di una sanzione"
E questo vale sia per immobili, col condono edilizio,
sia per l'ambito previdenziale, assicurativo o altri
condoni che facciano riferimento all' ambito di singole
tasse, come quella sui rifiuti.

IL CONDONO EDILIZIO E FISCALE
Tramite il condono edilizio si possono sanare,
previa autodenuncia, fenomeni di abusivismo
nell'ambito delle regole di costruzione,
di ampliamento o di modifica di natura edile.
Il condono fiscale riguarda le tasse.
Sana comportamenti illeciti o irregolari
effettuati dal contribuente e riguarda,soprattutto,
dichiarazioni dei redditi errate,infedeli o assenti.
Può riferirsi solo ad alcune tipologie
di reato oppure a più reati, e permette
di regolamentare la posizione del contribuente.

CONDONO = REGOLARIZZAZIONE REATI DEI POLITICI?
Un dubbio viene.Dopo tutti gli scandali apparsi
sui giornali e tv, si sa che molti politici,
come molti altri criminali mafiosi posseggono
immobili abusivi e/o non dichiarano i loro
redditi risultando dei poveri agli occhi dello Stato,
e ricchi agli occhi dei vicini.
L' abuso edilizio spesso reca danno all' ambiente,
vuoi per gli impianti non a norma ( come scarichi fognari
assenti che vedono il riversarsi di rifiuti in mare )
vuoi per distruzioni paesaggistiche, e quindi chi lo fa
deve essere punito.
Ma col condono ha la possibilità di mettersi in regola.
Mettere in regola un criminale?
Un evasore fiscale ricco che paga le varie ammende
può continuare a fare tranquillamente il criminale?

Dubbi e perplessità sulle leggi vengono sempre,
ma spesse volte vediamo solo dibattiti in tv
fra politici che riguardano questioni loro.
Non toccano il cittadino.
Che poi alla fin fine, se approvano o no la legge sulle
intercettazioni, noi comuni mortali cosa otterremmo?
Niente. L'unica cosa che non otterremmo
saranno le notizie che ci informano dei reati
della gente, compresi soprattutto e "sopra tutti"
dei politici.
Ma a noi giovani senza lavoro, delle porcate loro
non ce ne frega un demerito C..AVOLO
( uso gli ortaggi che sono meno volgari delle
parolacce e dei politici ).



Articolo di
Lapenna Daniele

2 commenti:

  1. Il problema è questo, il denaro, è finché c'è questo, ci saranno sempre e comunque le divisioni per classi sociali. Dovrebbero abbolirlo, e distrubuire la richezza in base al merito, chi lavora si arricchisce, chi poltrisce si impovirisce. Ecco, per via che non c'è questa meritrocrazia, lo stato, facendo parte della parte ricca, può ingiustamente aiutare, solo le persone ingiuste...

    RispondiElimina
  2. Hai proprio ragione Mr On!
    E' il denaro a distruggere la mente umana.Si ammazza per il denaro,
    si sfrutta per denaro..
    Il bello della politica italiana è che ogni cittadino non ha la minima idea
    1 - delle leggi che ha fatto il governo e che sta facendo
    2 - del significato delle leggi
    di cui è a conoscenza

    eppure ci sono veterani di destra,
    di sinistra, di centro che votano ogni anno così, come fosse solo per uno stato d'appartenenza e non per le reali capacità politiche dei capi dei partiti.

    RispondiElimina

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie