Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

giovedì 19 marzo 2009

Le colpe ripartite



Molte volte dinnanzi ad un avvenimento che desta scalpore
come quelli di questi giorni con le due vittime dei cani randagi,
ci inorridiamo sì, ma diamo subito la colpa ai potenti, al comune, allo Stato..
Ma la colpa è unica o come al solito diamo le colpe senza assumercele?

Come i ragazzini bulli e l' inquinamento la colpa è oggi
delle autorità, mentre al principio è nostra.
Come i cani abbandonati che, oltre a morire sulle strade
causano incidenti, e chi sopravvive si riproduce non
addomesticandosi divenendo più un lupo delle foreste
che il miglior amico dell' uomo.
O come quando vediamo una fontanella in città che,
depredata dai ragazzini, fa scorrere acqua 24 ore su 24,
il comune chiamato dai cittadini la va ad aggiustare e poi
qualcuno la rompe di nuovo, finchè il comune ignorerà
le future richieste.
Anche se per fortuna non accade spesso.
Se parliamo di inquinamento lì possiam fare un libro intero.
Ad esempio tu che stai leggendo, quando vai d' estate al mare
perchè getti la carta sotto la sabbia invece di metterla con le altre
in una busta e poi gettare questa nel cestino più vicino?

L' ignoranza fa questo e altro, ed è inutile incolpare le autorità locali
se siamo noi a dare il via al tutto.
Ovvio che poi dopo viene anche l' operato assurdo del comune locale
che è in grado di ignorare i rifiuti presenti nel paese per anni
( avranno parecchi gradi di miopia eh! ), non usare tutti i finanziamenti
per le cause che li hanno richiesti e non rispondere alle sollecitazioni
del cittadino.
Prendiamo i cassonetti della differenziata, sì è vero che molti servizi
in televisione hanno mostrato camion della spazzatura
che mischiano i contenuti in beffa al cittadino che differenzia
la spazzatura, ma se ci hanno dato il water, perchè noi uriniamo per terra?

I problemi, la crisi, i diritti, le disuguaglianze...
dobbiamo fare come le formiche, e cioè andare
tutti in una direzione,
ma penso facciamo come i moscerini che
girano girano su se stessi e manco loro
sanno 'ndo cavolo andare!

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie