Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

domenica 7 dicembre 2008

Economia: cos'é questa crisi finanziaria?




Ma cos'é tutto questo trambusto sulla crisi economica mondiale?
Che è successo ai prezzi degli immobili in America?
Ce ne dobbiamo veramente sbattercene le palline come al solito?

La crisi annunciata dal governo,
preoccupa i mercati finanziari che sono in alto mare
ma soprattutto nella mente della gente non affine a questi argomenti
provoca la fuoriuscita dal proprio "io" della classica frase
"Ma che kakkio me frega a me??"

Spiego in parole povere cosa è successo, così che ognuno
si renda conto di ciò che sta accadendo oggi e che i telegiornali
narrano con paroloni incomprensibili per via del gran numero
di termini tecnici usati.
( fonte Focus N. 194 Dic 2008 )
  • I MUTUI SUBPRIME
Avere un prestito per la casa era un affare nei Stati Uniti:
le banche coprivano il 100% del prezzo e lo cedevano anche
a chi era sotto il livello minimo ("subprime" in inglese )
per garantire il rimborso. I prezzi delle case continuavano a salire
e chi comprava era sicuro di trovarsi dopo pochi anni,
con una casa di valore maggiore di quanto aveva pagato.

  • IL TRUCCO
La banca che erogava il prestito faceva poi una "cartolarizzazione":
trasformava cioè i mutui subprime in obbligazioni e li vendeva
ad altre banche. Chi comprava un' obbligazione sarebbe stato
rimborsato, con gli interessi, ovviamente solo se i mutui subprime
fossero stati estinti dagli acquirenti di case.

  • I DERIVATI
Le obbligazioni erano poi rivendute ad altre banche
e da queste a privati sotto forma di fondi, polizze, fondi di fondi
e altri strumenti complessi: i cosiddetti derivati.

  • IL GRANDE CRACK
Quando il prezzo delle case e dei titoli derivati è crollato,
le banche che li avevano in cariche sono andate in crisi.
Crolla la fiducia tra banca e banca, nessuna si fida di prestare
denaro a un' altra.
I risparmiatori chiedono soldi agli sportelli (un banca che fallisce
non può rimborsare questi che vedono il loro denaro perduto).
Le banche più esposte cominciano a fallire.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie