Visita la Homepage di tutti i blog

Visita la Homepage di tutti i blog
segui anche la pagina FB

domenica 21 dicembre 2008

"Auto blu" L' ennesimo spreco all' italiana



A grande richiesta dopo il post
sui privilegi dei politici pagati da
noi cittadini ( che trovate nella sezione
apposita nel menu a destra) ecco un' altro
spreco all' italiana: l' abuso di auto blu.

L'auto blu è uno status simbol tutto italiano e
non sembra esserci amministratore di stato,
regione, provincia o comune disposto a farne a meno.
In Italia le auto di servizio sono 607.918 siamo
i maggiori consumatori mondiali di auto blu nella
classifica siamo i primi assoluti con uno stacco
incolmabile con qualsiasi altro paese.
Ecco la classifica:
Italia 607.918 mezzi
USA con 75.000
Francia con 64.000
Regno Unito con 55.000
Germania con 53.000
Turchia con 52.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 31.000,
Grecia con 30.000 e Portogallo con 23.000.

Le auto blu del belpaese sono aumentate
del 6% in due anni secondo uno studio realizzato da
Contribuenti.it - Associazione Contribuenti Italiani con
"Lo Sportello del Contribuente".
Un dossier compilato analizzando il parco auto esistente,
sia proprie che in leasing, in noleggio
operativo ed in noleggio lungo termine, presso
lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalita', Asl, Comunita' montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici e Societa' misto pubblico-private, Societa' per azioni a totale partecipazione pubblica.

Eppure esisteva una legge del 1991 che limitava l'uso esclusivo
delle auto blu ai soli ministri, sottosegretari e ad alcuni
Direttori generali, si sono sempre proposte regolamentazioni
e tagli, mai effettuati.

E, fra l’altro, non stiamo certo a parlare di semplici
utilitarie dai bassi consumi e ridotti costi di
mantenimento, Lancia Thesis, Alfa Romeo 166, Audi A6, Mercedes
dei modelli più prestigiosi,sono gli
esemplari più gettonati dai nostri rappresentanti
istituzionali che non vogliono rinunciare a nulla,
men che meno, immaginare di non viaggiare a spese nostre con vetture iperaccessoriate, autisti, lampeggiatore blu e paletta d’ordinanza per passare più velocemente
dove i cittadini sudditi attendono con rabbia
che si sciolga l’ingorgo, dunque, con atteggiamenti
verso la gente ancora più beffardi ed odiosi.

Chiunque si appresti a governare parlando di riforme
e tagli della spesa pubblica ci convince che col suo
avvento ai piani alti della politica italiana le cose
cambieranno e si taglieranno costi e spese inutili
e dannose.

Fino adesso, le cose sono andate ben diversamente,
la dimostrazione la pletora di auto blu con
l’esercito di autisti che le guidano, a spese nostre,
con modelli sempre più costosi.
Risultato, ogni vettura, anche se non tutte sono berline di lusso,
costa mediamente 70.000 euro e fatti i conti, pur se
con una certa approssimazione, significa
scaricare sui cittadini qualcosa come
11 miliardi di euro all’anno,
solo per questo capitolo di spesa.

mortacci de pippo!!


fonti:
http://www.rainews24.it/Notizia.asp?NewsId=89790

http://www.allaguida.it/articolo/auto-blu-piu-di-11-miliardi-di-euro-allanno-scaricati-sulle-nostre-tasse/9091/

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, ma sempre nel rispetto di tutti

►Per visualizzare gli ultimi post, cliccate su "Carica altro..."
►Per proseguire nella lettura dei post precedenti, clicca su "Post più vecchi"

► Per rimanere aggiornato sui nuovi commenti in risposta al vostro, cliccate su
"inviami notifiche". I nuovi commenti arriveranno direttamente alla vosta mail.
Potrete cancellare l'iscrizione con un click alla mail che riceverete (su annulla iscrizione).
L'iscrizione (ovviamente) è gratuita.

► Mi scuso per aver riattivato, ancora una volta, la MODERAZIONE COMMENTI, ma purtroppo ci sono aziende che pagano utenti per riempire i post dei blog con decine e decine di commenti spam ogni giorno.
Il vostro commento, se non è spam pubblicitario, sarà SEMPRE pubblicato.
Grazie